ULTIM'ORA

Robinù a Venezia: il realismo che la Rai non fa più.

Italy Venice Film Festival 2016

di Paolo Paoletti - Il documenio “dovree essere al primo posto nel contratto di servizio”, Michele Sant ha ragione…la Raiu dovree essere l’ente che il divulga ismo, combattendone le storture e orientandone il miglioramento.

Durante la conferenza stampa di Robinù, lm-inchiesta sui baby camorristi dice: “Il nuovo gruppo dirigente Rai è sensibile, attento e colto ma è come piegato ad una logica della rappresentazione del e ordinata, pedagogica, ispirata ai buoni i. Bisogna invece fare un atto di coraggio, una scelta di rappresene la tà disordinata come è”.

Sant si è augurato anche più attenzione alle leve del e della televisione, “che fanno una fatica incredibile”. S
C’è infatti la mancanza di un editore come la Rai non presente con sufciente forza nel campo del racconto e e integrale come quello che l’inventore di Samarcanda presenta a .