ULTIM'ORA

Ringhio: Non mi fido, troppi danni e solo 27 punti!

SSC Napoli v Juventus - Serie A

di Paolo Jr Paoletti - “Non mi do. Voglio vedere se siamo capaci di mantenere la tensione. Si può migliorare se c’è veleno e giochiamo sempre da squadra!”

Gattuso avverte tutti, dopo aver battuto la . Il popolo è raggiante, lui no. E fa bene…
“Stasera vado a casa e ancora ripenso alla partita della orentina e adesso penso che aiamo vinto con una grande squadra ma si deve pedalare perché di danni ne aiamo fatti aastanza. Adesso aiamo 27 punti e siamo inguti. Grandi compenti ai ragazzi però bisogna continuare. Questa è una squadra che deve fare la squadra poi le cose vengono fuori»

Cosa i è piaciuto?
“Aiamo fatto due fasi, quella di non possesso e quella di possesso. C’è stata tanta copertura dei centrocampisti”

Ti ha infastidito prendere ?
“Sì perché penso che non si deve regalare nulla bisogna parlarsi. Meret dicevano che non può giocare con i piedi e invece si possono fare tante cose e non regalare agli avversari. Perché prendiamo solo regali e disattenzioni.
So che a mister Capello non piace il possesso, però a me piace farlo per uscire dalla prima pressione, Voglio palleggiare perché voglio campo dopo, non mi piace palleggiare tanto per far vedere che sono bravo a palleggiare”

Troppe occasioni non concluse nel primo tempo?
“Molte. Penso che Zielinski può divene molto forte e se migliora anche l’ultimo passaggio può divene un campione. Mi è piaciuto molto Milik. Aiamo sbagliato tanto in fase di nalizzazione. È un problema che aiamo, doiamo sviluppare in modo migliore»

La squadra ha ritrovato anche il pulico…
“Sono da poco qui e questa squadra è stata masta che si è inguta con degli atteggiamenti sbagliati, adesso sta a noi far ricane la gente con il risultato, il bel gioco e grande serietà. Anche io ho preso i schi e adesso bisogna pedalare e non pensare che i problemi sono niti. Non mi do ancora, spero di recuperare i giocatori che mancano. So che è una squadra forte, ma non deve mancare il veleno”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply