ULTIM'ORA

Var: ok contro Juve, errore l’1-0 Napoli!

C_29_fotogallery_1019226__ImageGallery__imageGalleryItem_6_image

La VAR subito protagoinista nel bene e nel male. A Torino Maresca la usa per concedere il rigore al Cagliari. A Verona, Fari non la usa sull’azione duia del vantaggio .
I dettagli, con il commento di Graziano Cesari.

VERONA-, Fari: 5
32′ auto Souprayen. Cesari commenta: “L’, dopo qualche secondo, decide di non utilizzare il Var. Decisione superciale perché Koulibaly spinge il portiere Nicolas. L’auto di Souprayen poteva essere annullato”.
61′ di Ghoulam. “ reare, non commette fallo su Nicolas. I giocatori del Verona chiedono il Var, ma Fari giustamente convalida il senza l’uso del monitor”.
82′ Espulsion Hysai. “Fari decide per il rigore e per il rosso diretto. Bessa, però, tira la maglia del giocatore del . Con l’utilizzo del Var l’ avree dovuto cambiare la sua decisione”.

-CAGLIARI, Maresca: 6
12′ di Mandzukic. Cesari: “Padoin tiene in gioco l’attaccante croato sull’assist di Lichtsteiner”.
Al minuto 36:50 ha debuttato ufcialmente il Var nel nostro campionato. Una storica prima volta con il schietto Maresca che ha consultato il monitor per assegnare un rigore al Cagliari per fallo di Al Sandro su Cop. Rigore che inizialmente non era stato schiato. L’, infatti, aveva inizialmente concesso solo il d’ano per i sardi. Avvisato da ri, Maresca ha consultato il monitor a bordo campo e ha concesso l’evidente rigore. Decisione presa in 45″. Cesari: “Decisione giustissima. Al Sandro non tocca il pallone, ma solo il piede di Cop”.
46′ di Dybala del 2-0. Cesari: “Sul lancio di Pjanic Dybala controlla la palla con il petto e con il braccio sinistro. Le immagini, però, non chiariscono e il Var quindi non è venuto. Giusta pretazione”.