ULTIM'ORA

Riccardo III Re di Siviglia: giù Klopp, la ‘mano’ di Villar…

614Emery_MG1_8454

di Paolo Paoletti - L’Europa è spagnola! Dominio assoluto nel calcio: Siviglia regina dell’Europa League per la terza volta consecutiva, Real o Atletì alzeranno la Champions.
L’Europa in ginocchio ha la faccia di Jurgen Klopp, 5 nali tutte perse. Quella contro il Bayern la più importante, l’ultima a la più cocente! De Laurentis lo aveva cercato, come inutilmente pedinò Emery.
Siviglia Pentacampeones, Unicos: in Spagna incoronano gli andalusi, Campioni per la quinta volta in 11 anni, considerando i trion 2006 e 2007 nella vecchia Coppa Uefa. Emery scrive la per il terzo anno di la: 3-1 in rimonta su un Liverpool strepitoso nel primo tempo, sparito nella ripresa.
Si capisce perchè il tecnico disse no…anche in Spagna sanno che a Napoli è tutto un lm!!!
nale spettacolo: 20 palle ma anche clamorosi errori del pessimo svedese Eriksson che nega due netti ai Reds nel primo tempo.
Buonanotte a tutti, saluta il potere della federazione spagnola. In questo trionfo c’è ancora la mano di Villar!

NOTE. Dopo un avvio aggressivo degli spagnoli, è il Liverpool a prendere il controllo delle operazioni, creando due occasioni nello spazio di tre minuti, col destro di Emre Can sventato da Soria e il colpo di testa di Sturridge salvato sulla linea da Carriço. Proprio il difensore ghese è protagonista del primo episodio da mo, quando un suo evidente tocco di braccio in area per fermare rmino non viene clamorosamente giudicato da rigore. Il Siviglia prova a scuotersi con una spettacolare rovesciata a lato di Gameiro, ma ad andare in vantaggio è il Liverpool, con Sturridge che supera il portiere avversario con un fantastico tocco di sinistro (35′); al 44′ altre proteste furiose degli uomini di Klopp per il tocco di mano chiarissimo di Krychowiak sul ltrante di Sturridge.

L’vallo trasforma le squadre, col Siviglia che esce dagli spogliatoi con gli occhi della tigre ed impiega solo un minuto con una bellissima azione di squadra per pareggiare: Mariano sfonda a destra ridicolizzando il grande ex Alberto Moreno e serve un pallone fa fa a Gameiro, che realizza il suo settimo in questa Europa League. L’attaccante francese non sfrutta altre due grandi occasioni a tu per tu con Mignolet, che è il preludio al raddoppio di Coke al 64°, che sfrutta la grande giocata nello stretto di Vitolo. Il Liverpool è sotto choc e dopo soli 6′ un clamoroso rimpallo rimette in gioco il capitano andaluso, che batte Mignolet da posizione ravvita. Il guardalinee mantiene la bandierina alzata, prima di essere indotto dall’ ad assegnare, giustamente, il . Il risultato non cambia più e il Siviglia mette le mani sulla terza Europa League della sua , mentre il Liverpool, dopo il ko in Coppa di Lega col Manchester City, l’anno prossimo guarderà i match di coppa soltanto in televisione.