ULTIM'ORA

ADL scherza col fuoco: il no a Reina farà saltare Sarri!

Napoli-Anaune amichevole

di Paolo Paoletti - E’ cominciata la corrente mediatica orientata da De Laurentis per far fuori Reina!

Ci sono state alcune partite in cui il portiere ha fatto errori marchiani, ma la valutazione va fatta sull’ap totale dello spagnolo che è il primo regista del Napoli, permettendo alla squadra di guadagnare tempi di gioco e spazi.

Quanto ai gol subiti, il discorso riguarda tutta la difesa: 39 gol in 38 partite rendono l’intero reparto inafdabile che con i ragionamenti che girano su Reina, valgono per tutti: Albiol, Koulibaly, Chiriches e Macksimovic. Che sono i meno afdabili.

Prova ne è l’ultima fesseria di Chiriches su Lewando in Polonia-Romania: da corner il polacco salta e segna, mentre Chiriches sta a guardare!!!

Ecco cosa scrive sul portiere tale Marco Giordano….
-Napoli, Napoli-Juventus (in Coppa), Juventus-Napoli (anch’essa di Coppa), orentina-Napoli, Napoli-Torino, Napoli-Lazio, Napoli-Bologna: non ho alcuna voglia di elenchi o di provare a fare l’indovino sul calendario della pma stagione. Le sette gare menzionate hanno un unico lo rosso: sono le partite del da poco terminato nelle quali Pepe Reina ha commesso un errore evidente o, più semplicemente, non è stato all’altezza. Si può opporre, a questa lista, la grande parata con la Roma, quella che ha tenuto il Napoli in corsa per il secondo posto no all’ultima giornata. Ma, il o stagionale appare negativo. Se il portiere deve portar punti con i suoi interventi, Reina questa sensazione non la regala più”.

ADL cerca un titolare? E’ legittimo. Deve prendersi la responsabilità di dire a Sarri che non vuole più Reina.
Il tecnico ha ripetutamente sponsorizzato il portiere ed il suo . De Laurentis non lo sta seguendo.
Non è una questione solo di soldi, come dimostrano i rinnovi di Insigne e Mertens, Koulibaly e Ghoulam ancora in trattativa. Prima Albiol e Callejon. Tutti hanno ottenuto più del 100% in più!

Quilon, agente di Reina come di Callejon e Albiol ha chiesto un adeguamento sulle offerte ricevute da Newcastle e Manchester City; il “no” di De Laurentis è stato netto.
Le pressioni di Sarri e di tutto lo spogliatoio sono forti, vorreero la riconferma di Reina, leader carismatico ma anche tecnico.

La questione è già una barzelletta. E ridendo ridendo la Juventus ha scippato Szczesny (obiettivo azzurro dichiarato). Neto è uno scarto juventuno, Leno saree una buona scelta ma ADL non vuole spendere.
La strada di Reina no alla scadenza contratto (30 giugno 2018) con Luigi Sepe è pericolosa. Da gennaio ogni gol subito saree da ufcio inchieste.

Nell’anno dove dici di volerti giocare lo Scudetto avere il problema portiere è da folli, arroganti, incompetenti. Sarri vuole certezze, altrimenti Juve, Inter con , il nuovo Milan e la Roma metteranno a repentaglio anche un posto regalato nella 2018/19.