ULTIM'ORA

Reina saluta Napoli: Juve più forte e più potente!

reina.napoli.saluto.2018.750x450

di Nino Campa - Pepe Reina dalla prossima stagione sarà un giocatore del , ma in un’intervista rilasciata a Il Corriere dello ha ripercorso quest’annata che lo ha visto a un passo dal raggiungere lo con il e tutta l’esperienza vissuta all’ombra del Vesuvio: “Sono stati meravigliosi dal punto di vista ivo e umano. Ho conosciuto gente incantevole e siamo stati capaci, come squadra, di andare vicino a un sogno. Lo avremmo voluto vivere assieme, perché s’è creato un o, tra noi e il blico, che avree meritato la più indimenticabile delle conclusioni”. Uno perso a ? “Ma saree più giusto dire che la ntus lo ha vinto la sera prima a o. Sono stati più bravi di noi, non solo in campo. Rappresentano una società potente. Forse in Italia soltanto il e l’Inter hanno questa forza”. Una stoccata del portiere al bianconero, Reina rincara la dose: “A volte mi viene da pensare e mi dico: magari non eravamo abituati a vincere, dunque è venuta meno quella abitudine di prenderci partite sporche. Poi rifletto e mi accorgo che o nove o dieci volte siamo andati in svantaggio e le aiamo ribaltate. Non c’è una ragione, né me la sono fatta. Ma sono orgoglioso”.