ULTIM'ORA

Real Mondiale, James rovina la festa…

FBL-WCLUB-2016-KASHIMA ANTLERS-REAL MADRID

di Carmen Castiglia – Il Madrid ha vinto il Mondiale per , a fatica. A Yokohama 4-2 sul Kashima Antlers solo dopo i supplemeni.
Benzema segna già al 9′, ma c’è il ribaltone dei si, che con Shibasaki pareggiano al 44′ e poi sorpassono al 7′ della ripresa.
Cristiano Ronaldo fa 2-2 su rigore al 60′ e nell’extra time stende gli avversari con due al 9′ e al 14′.

E James Rodriguez sorprende tutti dopo la conquista del titolo Mondiale: “Non posso assicurare che resterò al . Ho alcune offerte e sette giorni per pensarci. Sono felice a Madrid però voglio giocare di più”.

Alla fine è andata come doveva, ma nessuno si aspettava che il Kashima, al via della manifestazione solo come rappresentante del paese ospitante, potesse mettere così in difficoltà i campioni di . Certo, il Madrid ha probabilmente sottovalutato gli avversari, ma se l’è vista davvero brutta. Alla fine ci ha pensato un Cristiano Ronaldo ancora lontano dalla forma migliore, ma determinante come solo i fenomeni sanno essere. Il suo 2016 da sogno si è concluso con in bacheca League, Europeo per nazioni, Supercoppa Uefa, Pallone d’ e ora Mondiale per . Niente male davvero. Anche per Zinedine Zidane, che ha trasformato in quello che ha toccato, o quasi, dopo aver preso il posto di sulla panchina dei merengues.

Quanto alla partita, sembrava essere in discesa dopo il di Benzema in apertura, ma poi è successo qualcosa di inatteso. A cavallo dell’intervallo si è scatenato Shibasaki, che ha prima firmato il pareggio e poi il sorpasso. Un risultato clamso che solo un rigore di CR7 ha fatto cambiare, portando il match ai supplemeni. Il resto lo ha fatto lo stesso lusitano con due “facili”, ma pesantissimi. Gloria a lui e al Madrid (quinto titolo tra Mondiale e Intercontinentale), onore delle armi al Kashima, prima asiatica ad arrivare a una finale mondiale.

Nella finalina per il , invece, successo ai rigori per l’Atletico Nacional, dopo il 2-2 contro il America al termine dei tempi supplemeni.

TABELLINO. MADRID-KASHIMA ANTLERS 4-2 dts (2-2)
Madrid (4-3-3): Keylor Navas; Marcelo, Sergio Ramos (3′ sts Nacho), Varane, Carvajal; Kroos, Casemiro, Modric (1′ sts Kovacic); Ronaldo (7′ sts Morata), Benzema, Lucas Vazquez (36′ st Isco). A disp.: Casilla, Yanez, Pepe, Danilo, Coentrao, James Rodriguez, Asensio, Mariano. All.: Zidane
Kashima Antlers (4-4-2): Sogahata; Nishi, Ueda, Shoji, Yamamoto; Nagaki (9′ sts Akasaki), Ogasawara (22′ st Fabricio), Endo (13′ pts Ito), Shibasaki; Doi (43′ st Suzuki). Kanazaki . A disp.: Kushibiki, Kamawata, Hwang, Bueno, Nakamura, Misao, Sugimoto, Hirato. All.: Ishii
: Sikazwe (Zambia)
Marcatori: 9′ Benzema, 15′ st rigore e 9′ e 14′ pts Ronaldo (R), 44′ e 7′ st Shibasaki (K)
Ammoniti: Sergio Ramos, Casemiro, Carvajal (R), Yamamoto, Fabricio (K)