ULTIM'ORA

Rafa ha 5 carte da giocare, Pellegrini si offre al Napoli!

manuel_pellegrini-1

di Paolo Paoletti – innanzitutto, ma anche Real e Atletico, e Psg: con tutte queste ipotesi perchè Benitez dovrebbe restare a ? Rafa partecipa al gran ballo delle panchine europee: potrebbe fare staffetta con Manuel Pellegrini sul volo Manchester--Manchester.
Dopo il pmo turno di Champions, dove il è pmo all’eliminazione avendo perso in casa 1-2 col Barça (doppietta di Suarez e rigore fallito da Messi), Francisco Gallardo agente Uefa, spesso a , incontrerà Bigon per verificare l’interesse azzurro all’ormai ex tecnico dei Citizen.
Sarebbe, come dire, sostituire Rafa con chi ha fatto peggio di Mancini in . Non una bella mossa per il futuro del
Tant’è, Benitez ha spiazzato tutti fissando ad Aprile la decisione sul suo futuro.
De Laurentis sfoglia la margherita: Mihailovic o Montella?
Non ci sono dubbi, Vincenzino profeta (in pectore) in patria, ha detto no…resterà a Firenze, ma la sua prima scelta è il Milan.
Il cinepresidente ha tirato un sospiro di sollievo: Montella ha una clausola liberatoria da 5 milioni e i Della Valle, nonostante l’amicizia fondata sulla Città del Cinema a , possono fare uno sconto non perdere la faccia e la tasca!
Miha ha dato parola, molto dipende da Mancini: la sua fissa è l’Inter ma verrebbe a . Ex Cittì della Serbia 2012-13, può essere il profilo internazzionalizzante che De Laurentis ha promesso?
Finisse sotto il , seppure con la Samp cui ha regalato 11 punti in più rispetto l’anno scorso, sarebbe imbarazzante.

Il valzer è cominciato, per questo Benitez più di tutti tiene a finire bene restando in corsa sui 3 fronti fino all’ultimo.
La destinazione non dipende solo da lui:
Ancelotti è diviso tra – richiesto a gran voce dai tifosi – e la Nazionale italiana. Ha declinato l’invito di Berlusconi per tornare al Milan, cerca una sfida impossibile.
Simeone sta facendo la squadra per restare Colchoneros ma non è detto che accada. L’Italia lo elettrizza, di più la Seleccion che Tata Martino sta tenendo in caldo all’Afa in rivoluzione dopo la di Grondona.
Guardiola è l’ago della a per tutti: il Barça lo aspetta a braccia parte, dipenderà dalle pme presidenziali; Il Bayern non vuole mollarlo e non lo mollerà dovesse vincere la Champions; il è disposto ad attenderlo anche nel 2016 ed un anno ponte con Benitez seppur per tanti soldi.
Psg e sono carte di riserva: a Parigi gestirebbe un budget importante per ottenere i suoi pupilli, a sarebbe un ritorno d’amore per la moglie e la famiglia. Breve ma intenso.
A lascia il rammarico di un campionato a metà come la squadra: la Juve ha vinto lo con 13 giornate di anticipo, per manifesta inferiorità della altre; il resterà terzo per gli stessi motivi. Nonostante la difesa da brividi con 2 Top Player avrebbe potuto competere per il campionato. S’accontenterà di una seconda Coppa Italia? Proverà a vincere l’ League?
Interessante per la bacheca del tecnico spagnolo, non per i napoletani che aspettano solo il terzo , dopo 25 anni!!!
Alla fine resta da scegliere tra Pellegrini e Mihajlovic: questo o per pari non sono.