ULTIM'ORA

Rafa: pochi soldi, mercato flop. Ciao Reina, Zuzù punito.

Chelsea's interim manager Benitez looks on before their English Premier League soccer match against Southampton at St. Mary's Stadium in Southampton

di Nino Campa - Napoli-Lazio, Rafa fissa il terzo obiettivo per il finale di stagione. Fallito lo scedetto, fallito il secondo posto, cosa resta?
“Dobbiamo blindare il terzo posto, poi penseremo della finale di Coppa . E’ stata una stagione positiva, con tanti cambiamenti e abbiamo gettato le basi per vincere l’anno prossimo. Rosa lunga? Altri club spendono di più…L’unico che andrà sicuramente via è Pepe Reina per fine prestito a Liverpool, ma faremo il massimo per farlo subito tornare”.

Solite , solita manfrina…mai che qualcuno si assumesse responsabilità. deve dire che era arrivato per vincere lo e lo ha fallito. Spieghi perchè invece di arrampicarsi sugli specchi. Ecco tutte le di Rafa e le verità che omette di raccontare…

Tradita la fiducia dei ?
“La squadra ha fatto benissimo al San Paolo. Con la Lazio, dobbiamo garantire il terzo posto e sarà difficile. Dobbiamo dare il 100%”.
Ma no… che bella notizia. Sopratutto nuova. Una chicca.

Finale di Coppa
“Per la stampa può influenzare il bilancio della stagione, ma per noi è stato importante arrivare anche in finale. Abbiamo fiducia e possiamo vincere e affrontiamo la finale con questo spirito. Ma anche la farà lo stesso. La stagione comunque è positivia. Si poteva fare meglio, ma anche peggio. Abbiamo messo le basi per pter crescere ancora”.

E dovevamo aspettare uno dei tecnici più titolati d’Europa per fare peggio di cosi? Rafa deve smetterla di prenderci in giro. Se vince la Coppa è ancora dietro Mazzarri che vanta un secondo posto. Se la perde deve dimettersi!

Facesse una buona scorta di Plasmon, omogeneizzati, pappa reale…Ma la vogliamo smettere di propinare fesserie? Per fare peggio dovevamo attendere un tecnico che ha vinto tutto? Rafa, ci faccia il piacere. La realtà è: se vince la Coppa è ancora dietro Mazzarri che vanta un secondo posto. Se la perde deve dimettersi!

I due volti tra andata e ritorno.
“Siamo vicini al record di punti. Con tutti questi cambi, allenatore e giocatori, è un’annata positiva. Dobbiano fare anche nella seconda parte del campionato quello che abbiamo fatto nella prima parte”.

Ma perchè non spiega mai perchè è accaduto? Di costatazioni stiamo morendo, ci sarà qualcuno che sa cosa e come va fatto…? I record se li portasse a casa, i napoletani vogliono solo vincere, ciò che hanno già vinto e di più!

Competitività.
“Ho lavorato con diverse squadre con una rosa non competitiva per vincere, la differenza la fa il lavoro. Il Napoli ha meno possibilità di spendere rispetto ad altri e non vogliamo debiti. E’ un problema. Dobbiamo fare scelte giuste sul mercato. Abbiamo bisogno di tempo. Manca maturità e competizione per ogni ruolo. Lo faremo il prossimo anno”.

Il prossimo anno dove andiamo a prendere per distruggerlo? Se i soldi sono il problema, caro ci dica chi ha speso 100 milioni quest’anno per fare peggio dello scorso anno. La ha cambiato ancora più del Napoli facendo vedere come si fa. La maturità che manca doveva portarla lui. La competitività per ogni ruolo la si ottiene con una campagna acauisti indovinata. Duca allora che è tutta colpa di e De Laurentis!

Stimoli per il gruppo e
a Parma non aveva giocato bene e lui sa che può fare meglio perché è fondamentale per noi”
Certo ma uno come non si cambia mai. Stop!

Modulo Bayern, Hamsik più avanti?
“Una squadra che lavora con le loro qualità può permetterselo. Marek più giocare più avanti, ma serve equilibrio. Altrimenti non possiamo perdere mai la palla…”.
E’ vergognoso paragonaesi al Bayern MOnaco. Hamisk ha fatto il suo tempo a Napoli, deve andarsene.

Obiettivi e stimoli
“Abbiamo parlato del record di punti, record di vittorie in trasferte e terzo posto. Dobbiamo essere sicuri di arrivare a questo e vincere le partite che possiamo vincere”.
Questa è davvero grossa: il Napoli non poteva vincere con Parma, Sassuolo, Cagliari, Atalanta, Catania…etc etc. Ci faccia il piacere.

Zuniga
“Ho parlato con lui, si sta allenando bene, ma fisicamente gli manca tanto. Non sarà in panchina per fargli fare più lavoro, è un programma che deve fare”

Tutto falso: ci sono giocatori che ha mandato in campo in condizioni molto più precarie di Zu-Zu. Hamsik tra tutti.
per indicazione di De Laurentis sta tirando la pariglia al colombiano: l’ordine è non farlo giocare per fargli perdere il mondiale. Così impara a firmare contratti quadruplicati e andarsi ad operare subito dopo, pensando alla sua Nazionale.

Mercato
“Abbiamo 7 partite importanti, parlare di mercato è presto perché dobbiamo sapere cosa ci serve e che disponibilità abbiamo”. Ad ogni modo occorrerà affrettare i tempi sul mercato: “”Sì, se c’è possibilità. Alcuni club aspettano di capire cosa farà, la o l’Europa, anche noi non abbiamo la certezza della ma qualcosa possiamo fare. Dobbiamo essere sicuro di avere la base per fare meglio di quest’anno”.

Atletico come punto di riferimento?
“Vale lo stesso discorso del Valencia. Ci sono tecnici che lavorano da diversi anni. Qualche squadra può arrivare a questo livello: una o due o tre ogni dieci anni. Ieri c’erano tanti allenatori spagnoli qui per ricordare i 10 anni della vittoria del Valencia allenato da me. Tutte le società dicono di voler fare, ma i club sono sempre quelli con più soldi… Noi possiamo avvicinarci, l’obiettivo è stare 10 anni ai vertici e provare a vincere una volta lo , una volta arrivare in fondo in . Non possiamo dire ciò che i vogliono sentirsi dire, è facile, ma ci proveremo, come accaduto a Valencia e Liverpool”

Ma che dice ? Simeone è alla terza stagione con l’Atletì: ha già vinto: Europa lague, Sueprcoppa Europea, Copa del Rey. E’ in testa alla Liga e in semifinale di . Ma la vuol fifinre di dire sciocchezze?
L’atletico ha cambiato tutto: dal 28 maggio 2011 il presidente è Enrique Cerezo, produttore cinematografico. Rilevò il club dal dimissionario Jesús Gil. Con lui tutto è cambiato a cominciare da tecnico Simeone.

La Lazio…
“Reja sta facendo un ottimo lavoro, anche Petkovic per me è un grande allenatore, ma ora sta facendo meglio. Loro sono vicini all’Europa League e avranno grandi motivazioni”
La Lazio arriva a pezzi, è una squadraccia in smobilitazione. Lotito è braccato dai , dietro l’angolo dei fantomatici russi con 170 milioni in bocca. Non gioca neanche Keità…basta e avanza per poter dire che se il Napoli non vince a mani basse, è meglio che si vadano tutti a nascondere. in testa.

Edu Vargas
“Noi sappiamo che sta facendo bene, due-tre persone mi hanno chiamato perchè sta facendo bene e vogliono sapere cosa faremo, se lo porteremo a Napoli oppure se lo daremo di nuovo in prestito. Possiamo decidere, abbiamo un pò di tempo”.
Vargas è stato distrutto da De Laurentis. Preso senza che Mazzarri ne sapesse neinte. Preso e pagato una tombola per dare la buonuscita (in nero…?) al manager di Lavezzi. Non è certamente un fuoriclasse ma è stato trattato uno schifo. In al Gremio e al Valencia si è rogenerato. Fa bene a voler restare lontano dal Napoli!