ULTIM'ORA

Quando c’è Fede c’è oro: “200 a sorpresa, sono la numero 1″.

C_29_articolo_1020747_upiImgPrincipaleOriz

di Serena Paoletti - Il primo oro degli Europei di nuoto è un atto di Fede. In vasca corta a Herning, la Pellegrini ha vinto con una splendida rimonta i 200 stile libero con il tempo di 1’52″80. Prima davanti alla francese Bonnet e alla russa Popova. Ottavo posto per l’altra italiana Alice Mizzau, col tempo di 1’55″96.
Fede ha detto…”Sono sorpresa del risultato, sono la numero 1 in Europa”.

La gara ha visto la partenza a razzo di Veronika Popova, che ha girato ai 100 ben al di sotto della linea del record del mondo. Federica però ha evitato di scomporsi e, con una rimonta dei tempi migliori, ha messo in fila la francese Charlotte Bonnet (1’53″26) e proprio la russa (1’53″62).

“Non me lo aspettavo proprio – la reazione a caldo della Pellegrini -, ma questo risultato significa che in Europa ndo ancora io. E’ una buona indicazione in vista dell’appuntamento dell’anno, gli Europei in vasca lunga”. Nelle altre gare del pomeriggio bene Erika Ferraioli, che accede alla finale dei 50 stile con l’ottavo tempo (24″48); non ce la fa invece Silvia Di Pietro. Delude Matteo Rivolta, fuori nella semifinale dei 50 farfalla col 17esimo crono complessivo: Codia dovrà invece sostenere lo spareggio con il polacco Czerniak per l’accesso in semifinale.