ULTIM'ORA

Quagliarella via da Napoli: ecco la verità…

quagliarella1

di Nino Campa - Perchè Quagliarella andò via dal quasi fuggendo?
La è emersa in Tribunale, ed è stato lo stesso giocatore a confessarla davanti al giudice di Torre Annunziata, Ernesto Anastasio, dove ha parlato per circa un’ora e mezza per il sul presunto stalking subito ad opera del poliziotto della Postale di Raffaele Piccolo: “De Laurentiis mi ha mandato via dal solo per le lettere che parlavano dei miei festini a suon di droga con la camorra. Prima mi chiamava ogni giorno. Dopo le calunnie, spedite in sede a Castel Volturno nel 2010, il presidente mi disse di andare a vivere in albergo, lasciando Castellammare per se più tranquillo. Poi non mi ha mai più telefonato”.

Lettere furono spedite anche nelle sedi di Udinese, e ntus. Qualcuna parlava di presunti rapporti sessuali avuti dal calciatore con ragazze minorenni, accuse prive di fondamento.
“Sono stato malissimo. Dopo le lettere e gli sms – dice Quagliarella – fui costretto a lasciare la mia città. Quando andai alla , nelle lettere c’era scritto che avreero picchiato la mia famiglia per il mio addio al ”.

Dopo la deposizione, Fabio Quagliarella ha lasciato Torre Annunziata per tornare a .