ULTIM'ORA

Premier spettacolo, 4 in 4 punti: Arsenal torna in testa, City 2°.

negredo.skrtl.city.liverpool.2013.2014.356x237

di Mary Bridge - Si è capito perchè Skrtel rifiuta il e Suarez è rimasto a Liverpool! In è spettacolo e almeno 4 squadre possono vincere il titolo.
Pellegrini infatti non molla sopratutto in casa. Lo ha fatto anche contro i Red presentatisi all’Etihad da primi in classifica.
Con i 3 punti conquistati il City adesso è secondo, in una classifica entusiasmante con 4 squadre in 4 punti: Arsenal 39, Manchester City e Chelsea 37, Liverpool 36.

Al Kingston Communications um tra Hull City e Manchester United il Boxing day di League: partono malissimo gli uomini di Moyes che in meno di un quarto d’ora sono già sotto di due . L’Hull City sblocca la gara con Chester e al 13′ è Meyler a raddoppiare, complice anche una deviazione di Evans. I Red Devils però si svegliano quasi subito e accorciano con un colpo di testa di Smalling. Prima ancora che sia passata la prima mezz’ora di gara è il solito Rooney ad inventarsi il capolavoro che vale il 2-2 con cui le squadre vanno negli spogliatoi. Nella ripresa partono meglio gli uomini di Steve Bruce che al 63′ vanno vicini al nuovo vantaggio colpendo addirittura una traversa. Il Manchester United tenta la carta Hernandez e dopo pochi minuti ribalta il risultato: su d’ano una sfortunata deviazione nella propria porta di Chester, autore dell’1-0 iniziale, permette a Rooney e compagni di andare sul 3-2. Il risultato non cambia nonostante nel finale lo United resti in 10 per l’espulsione di Valencia.

Altro londinese per i Gunners dopo il pari col Chelsea.
Theo Walcott con una doppietta consegna a i tre punti, ma Mourinho non molla e tiene il passo con il di Hazard che affossa lo Swansea. In coda vincono tutte ma è il roboante 5-1 del Newcastle contro uno Stoke ridotto in 9 a lasciare maggiormente il segno.

Il big match va in scena alle 18.30: Manchester City-Liverpool all’Etihad um.
Tutto nei primi 45′, ritmo forsennato e occasionia grappoli: al 29′ passa in vantaggio il Liverpool, con Coutinho, che poggia in rete un’azione lanciata da Suarez per Sterling che, in area di rigore, salta Hart e permette all’ex ista di sbloccare.
Kompany, con un bel colpo di testa al 32′ su corner, riequilibra il match. Favorito da un ingessato Skrtel!
E al 45′ Negredo, servito da Silva in campo aperto, beffa un colpevolissimo Mignolet con un pallonetto di esterno da fuori area.