ULTIM'ORA

Premier: “Abbiamo paura di giocare, decidono mercenari!”

arsenal-gol

di Mary Bridge - Giocatori, allenatori, staff medici, un mondo dietro le dichiarazioni ufciali, nel bo del che non sa se chiudere o riaprire. Preoccupazioni non espresse formalmente, tanti si dice, in generale malumore diffuso.
I protagonisti delle proteste non si espongono, mentre la imbastisce polemiche a oltranza come in .

The Athletic ha parlato con decine di giocatori, dirigenti, medici, anche di alto livello della , per lo più anonimi, che confermano: “abbiamo !”
Soprattutto non accettano l’idea della quarantena, lontani dalla famiglia, per diversi mesi, in particolare nel caso in cui le cui mogli sono incinte o che hanno parenti anziani e vulnerabili che richiedono aiuto.
Hanno confessato al giornale online i timori che “uomini in giacca e cravatta con molti ” possano prendere decisioni che mettono “la salute economica” prima della “salute mentale e sica dei giocatori e di chi scende in campo”.

Almeno due club della hanno ai giocatori che dovranno tornare ad allenarsi entro il 18 maggio, per poi riprendere a giocare il 4 giugno e concludere la stagione il 2 .

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply