ULTIM'ORA

Pozzo come ‘Zampa’: via 19 allenatori.

Juventus FC v Udinese Calcio - Serie A

di Ladila Moretti - E’ la qualità che conta. Anche quando . Con Gigi Del Neri, cacciato dopo il ko casalingo con il Cagliari, sono 19 gli allenatori che hanno ricevuto il benservito da Giampaolo Pozzo, il patron dell’Udinese. Neanche tanti, considerando che l’imprenditore friulano, oggi 76enne, è al timone del club ormai dal 1986, quando subentrò a Lamberto Mazza, già presidente della Zanussi.
Tra gli allenatori che sono stati allontanati da Pozzo ci sono nomi assai importanti nella storia del , anche inter. Bora Milutinovic, giramondo serbo, venne congedato nel 1987. Lo slavo ha al suo attivo cinque campionati del mondo giocati stando in panchina di cinque nazionali diverse: Messico, Costa Rica, Stati Uniti, eria e Cina. Solo con gli asiatici, nel 2002, in occasione dell’edizione andata in scena in Corea del Sud e (è quella del famigerato arbitro Byron Moreno, per intenderci), non è riuscito ad andare più in là del primo turno.
E come dimenticare, tra le ‘vittime’ di Pozzo, Azeglio Vicini. Con lui in panchina la italiana, nel 1990, fece sognare una nazione intera, cedendo però all’ di Maradona nella semifinale del del mondo disputata a Napoli. Il ‘taglio’ del gnolo a Udine è datato1994. Roy Hodgson, già commissario tecnico di Svizzera e , e attuale allenatore del Crystal Palace, in er League, venne accantonato nel 2002. Via anche Gianni De Biasi (ora in Spagna, all’Alaves), nel 2010. L’allenatore trevigiano ha in seguito portato l’Albania agli Europei del 2016, tagliando un traguardo storico per la selezione delle ‘Due Aquile’. Capitolo a parte merita Franco Scoglio. Il compianto ‘Professore’ lavorò in Friuli nella stagione 1991-92: successivamente è stato il commissario tecnico di due selezioni africane, la Tunisia e la Libia. E’ scomparso il 3 ottobre del 2005 in circostanze tiche, a Genova: fu colto da un infarto mentre partecipava a una trasmissione televisiva della rete locale Primocanale.