ULTIM'ORA

Pogba boom, 100 mln dopo 3 scudetti!

Soccer: Serie A; Juventus - Chievo

di Antonella Lamole - Allegri sdogana l’affare dell’estate: “Per Paul Pogba ci vogliono 100 milioni di euro”. Cifra unica per un giocatore unico. Unico perché con lui la Juve vede il 4° scudetto, che sarebbe il terzo per Paul bianconero. A +7 sulla Roma, Pogba ha smontato anche il Chievo che era riuscito a tenere bene per un tempo allo um.

Allegri se lo coccola e fa i conti… “Non lo scopriamo adesso, è destinato a crescere e a diventare il più forte del mondo. E’ straordinario, un campione perché dopo un primo tempo mediocre da parte di tutti ha tirato fuori una giocata veramente importante”.

Grandi, grandissimi elogi per un giocatore che sta facendo strabuzzare gli occhi al mondo del calcio intero. Ora ci sarà il ad attenderlo, nel senso che sono già cominciate le manovre per strapparlo alla Juve questa estate. In la ci sono i più grandi club in circolazione con il Real Madrid in testa. Poi i due club di Manchester, City e United, il ricchissimo e a seguire, come ultimo vero della la, il Chelsea di José . In corso Galileo Ferraris non vorrebbero lasciarlo andare, perché Pogba potrebbe rappresentare il , specialmente in ottica europea. E’ proprio qui (parliamo ovviamente di League) che la Juve non ha ancora trovato né identità né continuità di risultati.

I segnali per trattenere l’asso francese non sono molto incoraggianti, intanto perché i milioni che verranno offerti alla Vecchia Signora saranno certamente tanti, ma anche perché Mino (già in settimana a Vinovo per parlare con la dirigenza) ha fatto capire che Paul è e resta oggetto prezioso e quindi da maneggiare con cura estrema.
Per ora, il 22enne transalpino, mostra numeri da incorniciare: 18 in in 80 partite con la maglia bianconera. Sei in questa stagione (7 è il suo record 2013-14). Per ben 4 volte ha sbloccato lui il risultato.
Insomma, saranno mesi caldissimi per Paul e per la Juve. Mesi segnati da indiscrezioni e cifre. Cifre, che, ci scommettiamo, arriveranno anche oltre quei 100 milioni “stimati” da Allegri.