ULTIM'ORA

Italia fuori, Godin ci castiga. Disastro Balo: fallimento!

void(0)-1

di Paolo Paoletti- Non mi è sembrata una partita da rosso, costrasti tanti ma non da rosso. Partita equilta, loro dovevano vincere.
L’arbitro l’ha rovinata. Abbiamo sbagliato col Cosica, e poi contro i due migliori attaccanti del mondo abbiamo fatto bene. non riesce mai a capire quando è calmo e quando è nervoso. Deve dare garanzie di equio. L’ho sostituito perchè avevo paura di rese in 10″.

non dice tutto: è appeso a un lo come Abete che dovrà spiegare al Consiglio Federale, l’11 ; è la seconda einazione al primo turno consecutiva.
Decide Godin all’81′. Polemiche per un accenno di morso di Suarez a Chiellini prima del gol.
Azzurri in dieci dal 59′ dopo l’espulsione di Marchisio con un rosso diretto per un fallo su Godin. Marchisio entra sul ginocchio senza pensare al pallone e proprio sotto gli occhi dell’arbitro.
In campo Cassano, Thiago Motta e Parolo per Immobile, Verratti e . Inutile.

Brutto , brutto, brutto: tutti colpevoli,nojn si salva nessuno. Anzi Verratti e Pirlo, che hanno fato vedere ai compagni come si gioca una partita Mondiale.
Adesso tutti avranno capito che con non si va da nessuna parte.
L’Uruguay è un paesino di 3 milioni e mezzo di abitanti, impossibile farsi sbattere fuori così.
Non abbiamo fatto nulla per passareil turno. Una partita da dentro o fuori non si può giocare cosi.

Ha sbagliato anche Prendelli, deve fare serio e pubblico mea culpa. Comunque e qualsiasi siano le condizioni in cui è arrivato in .
E i club si assumano le loro responsabilità, della nazionale frega niente a nessuno!
Il Cittì ha cambiato gioco a 10 giorni dall’esordio, impossibile. I 3 registi sono una intuizione giusta, realizzata malissimo.
E anche nell’ultima mezz’ora dovendo recuperare un gol non si può rese senza punte, nonostante Immobile fosse stremato e impaurito.
Buffon ha evitato il naufragio 2 volte, di più non poteva fare.

Sarebbe servito qualcosa di più nel secondo tempo a per nalizzare a rete. Ma entra Parolo per . E Maxi Pereiya per Lodeiro.
Sottotono gli attacchi di entrambe le squadre. Balo si fa ammonire, già difdato, ha rotto le scatole a tutto un Paese con la sua adolescenza continua.
Fossimo passati avrebbe saltato gli ottavi di nale.

Partita nervosa, senza gioco e molte scorrettezze. Tensione altissima, l’Uruguay passa da seconda.Incredibile che un girone con Italia, Inghilterra, Uruguay sia vinto da Cosiuca. Una per tutti anche per i media assolutamente inattendibili.

Prima del gol di Godin, l’Uruguay aveva costruito una sola occasione: Buffon salva due volte cettando il cross di Suarez e il tiro a seguire di Lodeiro.
L’Italia invece non ha mai puntato Muslera.
Male anche nel gioco. Impacciato Immobile che spreca un passaggio di De Sciglio sparando alto un piatto sinistro. Bene Verratti, tattico, tosto, lucido. Solito insistituibile Pirlo che a 36 anni ha corso no alla ne, impostando e cercando anche la conclusione.

Note primo tempo.
45′ – Su punizione di Suarez, Bonucci mette in angolo.
43’ – Su passaggio di Pirlo, non prosegue l’azione Mario che non ce la fa a stoppare il pallone.
38’ – Tenta il colpaccio Caceres che vede Buffon fuori dai pali, lungo tiro che nisce però sul fondo.
33’ – Assist di Suarez su Lodeiro, Buffon ci arriva tempestivamente.
32’ – Su lungo lancio di Pirlo, Immobile sbaglia l’aggancio in area.
28′ – Rasoiata dalla distanza di Supermario, ma il pallone nisce abbondantemente fuori
27’ – Ci prova Andrea Barzagli, su invito di Pirlo, ne viene fuori un tiro-cross che viene allontanato in aera da un difensore.
26’ – Marchisio tenta il colpo dalla distanza, ma è murato.
23’ – prende il giallo (severo) per fallo su Pereira, era difdato, salterà un eventuale ottavo di nale.
21 – Pereira mette un pallone teso in area dalla destra, ci arriva Cavani in scivolata, ma il tiro non preoccupa.
19′ – Pirlo delato sulla sinistra, batte una punizione direttamente in porta, Muslera respinge in corner.