ULTIM'ORA

Pipita, vaffa… flop nei momenti clou!

higuain_dito_medio

di Paolo Paoletti - Un’altra prova da spettatore, un’altra serata amara: Higuain è un problema?
Certamente Gonzalo tra e Juventus non da il meglio nei momenti decisivi.
Falliti 2 Coppe America, 1 , la finale a Cardiff, ma anche il rigore sbagliato contro la Lazio che costò al un con preinari e l’addio di Benitez.

Al Camp Nou, sostituito all’87′ dal giovane Caligara, al momento di tornare in panchina, Pipita ha risposto ai fischi dei catalani con un gesto diventato subito virale sul web…

Il problema c’è! L’ultima conferma è arrivata contro il , quando Pipita è stato sempre fuori dalla gara, spettatore dello spettacolo di e compagni.
Poco, quasi nullo l’apporto all’esordio in per un giocatore pagato 90 milioni di euro poco più di un anno fa.

SVOLTA. Già al primo anno bianconero l’ex aveva deluso in , decisivo solo nell’andata della semifinale contro il Monaco. Se la finale contro il Real Madrid a Cardiff era stato il campanello d’allarme, a è arrivata l’ennesima conferma: ora Hiaguain è atteso ad una risposta forte, perché i gol non si contano, pesano.
E quelli del Pipita pesano poco.

ACCUSE. Oltre la forma fisica carente, il problema di Higuain resta la testa. E’ sbottato anche Allegri: “Gonzalo deve essere più sereno, ogni tanto aassa la testa. Ha qualità importanti, ma in queste partite conta la testa”.
Una prima stilettata gliel’aveva riservata già in campo a pochi minuti dalla fine, sostituito per far esordire il giovane Caligara e, soprattutto evigli i fischi assordanti degli 80mila del Camp Nou.
Un colpo all’orgoglio del Pipita, sperando in una pronta risposta. Una risposta che deve arrivare molto presto.