ULTIM'ORA

Perin esce subito e piange dal dolore: guai al ginocchio…

perin.genoa.lacrime.750x450

di Terna Larossa - Non poteva iniziare peggio l’anno di Mattia Perin. Il portiere del Genoa, infatti, non ha giocato nemmeno dieci minuti della partita contro la . L’estremo difensore dei rossoblu, dopo una bella parata, ha avvertito un dolore al ginocchio sinistro ed è stato costretto a lasciare la porta del Genoa nelle mani di Lamanna.
Al 36° è arrivato anche l’auto di Izzo che ha dato il vantaggio alla squadra ospite.
Inizia male il 2017 per il portiere di : dopo un 2016 nel quale ha dovuto fare i conti con la rottura del mento crociato del ginocchio , che gli ha fatto sale l’Europeo, Perin si ritrova di nuovo seduto in panchina in lacrime.
Che l’infortunio fosse serio lo si era capito subito, e lo stesso Perin, uscito sulle sue gambe, è poi scoppiato in lacrime una volta sedutosi in panchina. Si è fatto male al ginocchio sinistro, e a breve sosterrà gli esami strumentali per confermare la prima diagnosi che vedrebbe la rottura del mento crociato anteriore.
Una sfortuna che continua a perseguie il portiere che soltanto 8 mesi fa, lo scorso 12 aprile era stato costretto a fermarsi nuovamente per la rottura del mento crociato, quella volta del ginocchio , saltando l’Europeo con Conte.
Ci vollero più di 5 mesi prima di rivederlo in campo e, se gli esami confermeranno la rottura, per Perin virtualmente la stagione potrà considerarsi finita.