Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: Entity: line 1: parser error : xmlParseEntityRef: no name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217

Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: d e Liverpool, dove Florentino Perez ha parlato dell’eliminazione di Ronaldo & in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217

Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217
ULTIM'ORA

Perez, ciao Carlo: qui vogliamo di più!

perez

Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: Entity: line 1: parser error : xmlParseEntityRef: no name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217

Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: d e Liverpool, dove Florentino Perez ha parlato dell’eliminazione di Ronaldo & in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217

Warning: DOMDocumentFragment::appendXML() [domdocumentfragment.appendxml]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/plugins/simple-tags/inc/class.client.autolinks.php on line 217

di Carmen Castiglia –
“Non è un giorno felice, i nostri sono tristi, ma questo ci farà lavorare più duramente e ci renderà più forti. Continueremo a lottare per vincere l’Undicesima. Faccio le mie congratuni alla Juventus”.
Perez non ha nominato mai Carlo Ancelotti, ma è chiaro che la stagione non raggiunge la sufficienza. “E’ stata una stagione mista, iniziata con il record di 22 vittorie consecutive, la Supercoppa e il per … ma qui vogliamo di più. Continueremo a lottare per l’undicesima Champions League”.

Bale, Casillas, Ronaldo… di chi è la colpa di questo lutto?
Per i del Real il colpevole è Carlo Ancelotti. Delusione cocente tanto più amara per la vittoria del , prima a qualificarsi per .
La notte del Bernabeu costerà cara: Perez vuole Zidane.

Il Real fa i conti con la dei : il non si disunisce ma il silenzio di Butragueno che per ben due volte, nel post partita di ieri sera, a domanda precisa sul di Ancelotti ha preferito glissare, apre al cambiamento.

Carlo non ha a Madrid, che resti fino a scadenza contratto (giugno 2016) è ipotesi remota.
Zinedine Zidane, sarebbe un esordiente, da poco ha conseguito il patentino . Mundodeportivo cita anche Klopp, Benitez e Mancini.

Per Ancelotti, legato al Real Madrid da un contratto che scade il 30 giugno 2016 – si può rescindere – la pista del Manchester è quella più probabile. Se ne parla da almeno quattro mesi, piace alla dirigenza che con Ancelotti vorrebbe rifondare la squadra, a caccia di un trofeo europeo.
Oltre le forti tentazioni inglesi, per Ancelotti ci sono anche pensieri italiani. Non è un mistero di come il Milan abbia pensato a un suo ritorno nell’anno della rifondazione (prossima stagione) a prescindere dagli sviluppi societari, un po’ quello che è accaduto all’Inter col ritorno di Mancini.

Ancelotti ha allenato il Milan per 8 anni, dall’autunno 2001 al giugno 2008, con una strepitosa avventura europea culminata con due Champions League (2003 e 2007), una finale (2005) e una semifinale (2006):
Di Carletto si parla anche a Roma, per un eventuale, quanto improbabile…? dopo .