ULTIM'ORA

Perchè Mertens non firma? Insigne vince il braccio di ferro…

url-9

Ventisette in stagione, record personale eguagliato al Psv del 2011/12, ma non solo… è il terzo giocatore più decisivo tra e assist d’Europa: solo Mbappé e sono più decisivi del belga che fa un o fa un assist ogni 71 minuti.

pensava di ‘chiudere’ col belga prima della sua partenza per gli Stati Uniti, trattativa decisamente estenuante e colpevolmente ridata.
Ma il Corriere dello Sport scrive che solo nelle pme settimane il incontrerà gli avvocati dell’attaccante per un’intesa. Al contratto in scadenza 2018 è previsto un notevole aumento dell’ingaggio e clausola rescissoria non eccessivamente elevata.

Gli agenti di , a per Pasqua, hanno definito il quantum a 3,5 mln e preso atto della minaccia del cinepresidente: se non firma resta un altro anno e poi via a parametro zero.
però ha ancora problemi con la moglie Kat, che spinge per l’addio. Le parti discutono l’entità della clausola rescissoria che, in ogni caso, saree valida a partire da luglio 2018. C’è ottimismo ma il contratto presenta come al solito troppe clausole e vincoli.

In discesa, sembreree invece, la conferma di Lorenzo Insigne: resterà fino al 2022, chiudendo in azzurro la sua carriera na.
Ogni momento può essere buono per la firma: trattativa sbloccata venerdì scorso, dopo 3 ore tra i procuratori di Insigne e papà Carmine e , affiancato da Chiavelli.

L’intesa sui è stata raggiunta: circa 4,5 milioni, giocatore più pagato della rosa.
L’ultimo ostacolo è stato superato su esplicita richiesta di : i diritti di immagine, per il , non sono negoziabili. Il li terrà al cento per cento.

L’appuntamento per la firma a brevissimo.