ULTIM'ORA

Peralta assassinato dopo la semifinale persa dall’Olimpia!

C_29_articolo_1083900_upiImgPrincipaleOriz

di Oscar Piovesan - a lutto: Arnold Peralta, 26 anni, centrocampista dell’Honduras, è stato freddato a colpi di nel parcheggio del centro commerciale Uniplaza, a La Ceiba, città sulla costa caraibica. Una esecuzione!
La pista della rapina, secondo la polizia, dovree essere esclusa perché il giocatore non è stato derubato. L’uomo che l’ha ucciso è fuggito in moto.
L’Honduras è prostrata dalle bande rivali e la percentuale di omicidi è tra i più alti al mondo: ma ciò che è peggio è che il 90% dei delitti resta impunito.

Peralta aveva rinunciato ai 2014 in Brasile perché, con i Rangers Glasgow si era infortunato qualche settimana prima. Aveva partecipato all’Opiade di Londra nel 2012 e capitano dell’ Under 20 hondurena.
Era stato acquistato dal Deportivo Opia all’inizio di questa stagione, einato nella seminale del lo scorso ne settimana dai rivali storici del Motagua.

Il padre conferma l’: “è terribile, hanno ucciso mio glio. Non posso dire di più, il dolore è immenso”.
Per il Cittì dell’Honduras Osman Madrid “questa è una morte tragica che lo sport piange”.

Il delitto di Peralta fa tornare in mente l’ avvenuto in Colombia, dove Andrés Escobar fu ucciso nel parcheggio di un bar, per un autogol durante i del 1994.