ULTIM'ORA

Pep vuole ‘rubare’ Messi, paga Adidas!

messi-guardiola3--644x362

di Paolo Paoletti - E’ il Bayer Monaco che vuole Messi, affare pagato dall’Adidas!
Dalla Spagna arriva la clamorosa conferma che riguarda Leo: ‘Mundo Deportivo’ racconta che quest’estate l’attaccante argentino e il avrebbero rifiutato 3 offerte shock da parte di squadre europee, una di queste da 250 milioni di euro. Ciofra cui ammonta la clausola di rescissione del giocatore.
Il giornale spagnolo scrive che quest’ultima sarebbe stata avanzata da un club sponsorizzato Adidas, che non avrebbe avuto nessun problema a sborsare la clamorosa cifra.
Le altre sono fermatosi a 200 milioni e Manchester City!
E’ ovvio che Messi faccia a a chiunque, meno che sia Pep Guardiola a volerlo strappare al . Questo è il fatto clamoroso, con altrettanto clamoroso no di Messi.
A 250 milioni Leo è libero di lasciare la Spagna, ma è stato proprio lui a dire di no al suo ex allenatore.
Da ciò nasce l’esigenza del Barça di aggiornare il fresco contratto di Messi per renderlo almeno pari a quello di Cristiano Ronaldo alzando anche la clausola liberatoria.
Guardiola pose questa ipotesi al Bayern Monaco subito dopo la conquista della Coppa dei e del triplete tedesco.
Sarebbe stato, come è, migliorare quanto fatto da Heynckes licenziato dopo aver vinto tutto e Pep lanciò l’unica azione utile a superare quanto fatto dal suo predecessore: portare in dote in Baviera il più grande giocatore del Mondo.
Messi però ha preferito restare in Catalogna, motivo per cui il club ha accettato di seguire il suo consiglio ingaggiando Martino in panchina, padre putativo della pulce.
E continua la caccia anche per una punta di livello. ‘Punto Pelota’, svela che i blaugrana avrebbero messo gli occhi su Sergio Aguero. Per il “Kun”, il club catalano ha una cifra intorno ai 50 milioni di euro.
L’intreccio rivelato solo adesso, spiega anche la ricerca di Guardiola di un sosia di Messi. L’attenzione di Pep è caduta su Insigne, per il quale sarebbe felicissimo di accettare altri 30 milioni di euro. Una tombola napoletana dopo gli incassi milionari per Lavezzi e Cavani.
Il avrebbe in cambio anche un buon contratto con Adidas che lo scorso anno rifiutò al club gli stessi soldi di Macron!