ULTIM'ORA

Pep straccia la Premier: 1-0 a Newcastle, +15 su Mou e United!

download

di Mary Bridge - Adesso diventa addirittura imbarazzante: Pep sta stracciando la Premier League.
Gli è servito un anno di apprendistato, ma si conferma il migliore del mondo nel torneo più prestigioso al mondo!

Il Manchester City vince anche a Newcastle, Sterling al 31′, e allunga a +15 su Mou e United dopo il 20° turno.

Gara dominata: la squadra di Pep controlla il gioco anche se non riesce a trovare il sicurezza.
I ‘maies’ ci provano e sorano il pari con Gayle.

Quindici punti di vantaggio a dicembre: distacco sulla seconda che nemmeno il so City più ottimista avrebbe immaginato… il posticipo del St.James’ Park, incna capolista e tecnico.

NOTE. sceglie il tridente con Bernardo Silva e Sterling ai lati di Agüero. chiude a doppia mandata il suo Newcastle, con il 5-4-1 sempre più abituale dalle parti di St.James’ Park. In avvio il City mostra il solito possesso palla: ventuno giocatori nella metà campo bianconera, maies sotto assedio. Al 6′ prima chance per il Kun, che sora il su lungo cross di Danilo. perde subito Kompany (11′), entra Gabriel e Fernandinho scala in difesa per un iper-offensivo 4-1-4-1. Il Newcastle non riesce a fare due passaggi di la, ed al 16′ un miracolo di Elliot nega il ad Agüero, che al 30′ sora il palo con un gran bolide. Un minuto dopo il vantaggio: 31′, ltrante di De Bruyne per Sterling che attacca lo spazio e beffa Elliot sul suo palo. Il Newcastle si iscrive nalmente alla partita ed al 33′ Aarons sora il con un incredibile pallonetto salvato sulla linea da Otamendi.

I maies alzano il centro ma rischiano di subire il raddoppio in più occasioni, perché la classe dei Citizens manda a vuoto il primo pressing e i pericoli per la porta di Elliot non mancano, come il palo che De Bruyne centra in pieno al 65′. Col passare dei minuti l’intensità del City diminuisce e il blico cerca di spingere il Newcastle, che tenta il per . capisce il momento e inserisce Mangalà (76′) al posto di Agüero, poi toglie il poco incisivo Bernardo Silva e opta per un più quadrato 4-3-3. E all’88′ arriva l’unica vera occasione per il Newcastle: colpo di testa in tuffo di Gayle, palla fuori di pochi centimetri. Ma è l’unico squillo: arriva il schio nale di Marriner, il City può far festa.