ULTIM'ORA

A Madrid derby stellare, Costa vale 50 mln! Record tv!

cr7costa

di Carmen Castilla - Rifatevi gli occhi oggi pomeriggio: ore 17.00, Vincente Calderon. Atletì-Real…una goduria per tutto il mondo davanti la !

Il retroscena della superfida è descritto dal Sunday People: l’Atletico Madrid vuole blindare Costa. I Colchoneros vorrebbero portare la clausola rescissoria della punta spagnola a 41 milioni di sterline, prolungando il contratto sino al pmo giugno 2019. L’autore del decisivo nella sfida champions contro il Milan è seguito dai top club europei e potrebbe decidere di non rinnovare.

Ma il che può decidere la Liga 2013-14 arriva in una settimana trionfale per Carlo Ancelotti che sta riportando il Real Madrid agli antichi fasti: 3 punti di vantaggio sui Colchineros di Simeone e lezione micidiale in Champions allo Schalke in casa.
Il Real affronta il in posizione di forza. Ronaldo è tornato dopo 3 giornate di , e vuole vincere la sfida personale con Costa che vale il titolo di Pichici.

A spera in un pari per rifarsi sotto i classifica e non farsela sotto nelle aule di tribunale per lo scandalo Neymar che ha innescato una violenta accusa anche al Real Madrid per l’acquisto di molti giocatori, Bale tra tutti.

L’Atletico Madrid era riuscito, nella gara di andata, a rompere il digiuno di vittorie contro il Real Madrid (durava dal 1999) grazie alla rete di Costa.

Ricordate il titolo a nove colonne di As “Millones 0 Fùtbol 1″?
Fu anche la partita dei fischi assordanti per Ancelotti: il suo Real era ancora lontano anni luce dalle migliori Merengues.

L’Atletì non vince in casa con il Real Madrid dal 1998/1999: il Real avevano vinto le ultime 6 sfide consecutive al Vicente Calderon. Continuerà la nefasta tradizione oppure Simeone riuscirà a invertire il trend negativo?

I favori del pronostico smentiscono categoricamente. Il Real si gode la forma stratosferica della BBC (Benzema, Bale e Cristiano Ronaldo hanno cancellato a suon di doppiette contro lo Schalke 04 la maldicion alemana) guarda tutti dall’alto in basso nella Liga e pregusta la finale di Copa del Rey contro gli storici rivali del . È proprio il computo totale della semifinale con l’Atletico a consegnare i galloni di stra favorita alla squadra di Carlo Ancelotti: 5-0 tra andata e ritorno e colchoneros a leccarsi le ferite.
Il Real Madrid ha recuperato 8 punti ai cugini nelle ultime 7 giornate: è passata una vita da quando l’Atletico, festeggiava il solitario rompendo l’regno del di 59 giornate. Appena un mese fa, lo scorso 2 febbraio.

spera in un pari per rifarsi sotto i classifica e non farsela sotto nelle aule di tribunale per lo scandalo Neymar che ha innescato una violenta accusa anche al Real Madrid per l’acquisto di molti giocatori, Bale tra tutti.
Spettatore super è Pep Guardiola che ha dato lezione di all’Allianz Arena di Monaco di Baviera. Il Bayern ha conquistato il 15° successo consecutivo. Nei banchi… il dimesso Schalke reduce dall’umiliazione in Champions per le 6 reti incassate dal Real Madrid.
Stavolta finisce 5-1 con tripletta di Robben (1 rigore), cui si aggiungono lAlaba e Mandzukic.
Anche il dello Schalke lo segna il Bayern, con una deviazione di Rafinha nella propria porta.
Dopo 23 giornate di Bundesliga, il Bayern – in campionato imbattuto da 48 incontri – è in testa alla classifica con 65 punti: 21 vittorie, 2 pareggi.
Pronto a diventare campione per la 24esima volta già entro .

Tra Simeone e Ancelotti, il Barça piange!