ULTIM'ORA

Pelè brucia Scolari, ancora morte al ‘Pantanal’: operaio folgorato!

pele_tourdataca_paris_felipeschmidt1

di Oscar Piovesan – Scolari ha fatto buone scelte. Ma io avrei portato ai anche e . C’è bisogno di uomini di esperienza”. Pelé dice la sua a proposito dei 23 calciatori che il cittì Scolari ha convocato lasciando a casa i due isti. E questo è un motivo di consone soprattutto per che arrivando al la scorsa estate era convinto di poter essere utile alla causa rossonera e anche alla sua, per tornare a pieno titolo in .
Così non è stato e la delusione di Ricardo è tanta. Le parole di Pelé, un poco, possono servirgli.

Non si ferma nè rallenta la scia di morte che accompagna il Mondiale brasiliano, a poco più di un mese dal suo inizio. L’ultimo a unirsi a questa assurda lista è un operaio di Cuiabà, capitale dello Stato del Mato Grosso, al lavoro sull’impianto elettrico dello locale, il “Pantanal”, che ospiterà alcune partite della rassegna iridata. L’uomo è rimasto folgorato, e l’incidente purtroppo è stato fatale.

L’operaio si chiamava Mohamed Ali Maciel, 32 anni, e stando alle prime ricostruzioni delle autorità indossava il reare abbigliamento anti-infortunistica quando è stato colpito dalla scarica elettrica, la quale ha mandato l’uomo in arresto cardiocircolatorio. E’ stato soccorso prontamente da 2 ambulanze ed è stato tentato un di rianimazione durato 40 minuti, ma tutto si è rivelato inutile. Maciel è il 9° operaio morto nei lavori per gli brasiliani, a cui si devono aggiungere altri 2 operai deceduti a Alegre, nello del Gremio che però non ospiterà partite del Mondiale. Lo dove è accaduto l’incidente, a Cuiabà, è uno dei 4 ancora non ultimati nè inaugurati ufficialmente, a 35 giorni dall’inizio della rassegna iridata.