ULTIM'ORA

Pavoletti è già un mistero: o col Genoa o mai più!

pavoletti.napoli.braccio.2016.2017.750x450

di Paolo Paoletti - Quando un allenatore raggiunge l’equio di squadra, difficilmente cambia. Mertens prima punta ha valorizzato la sua ricerca del gol che a 16 retio ne ha fatto il nuovo del , prima volta di un belga nei primi 5 tornei d’Europa.

Manna per il Napoli, un problema per Leonardo Pavoletti, uno degli più costosi del di gennaio.
I problemi fisici dell’attaccante per il momento fanno da argine e i tempi di inserimento di un nuovo giocatore in un meccanismo che funziona tengono a tacere, ma il precedente Gaiadini infastidisce non poco; ‘costretto’ a espatriare in er per ritrovare fiducia e continuità negatagli da Sarri.

In panchina con , Pescara, Milan e Bologna non è mai entrato; solo 28′ nel finale col Palermo nel tentativo di recuperare, il 32 è stato titolare solo in Coppa contro la , senza impressionare.
Non semplice farsi largo se le opportunità sono risicatissime e Mertens viaggia a medie da Scarpa d’oro.
Inoltre Milik s’avvicina al rientro, quindi la domanda è: se Gaiadini non ha trovato posto investire 18 milioni di euro pagati da De Laurentis era indispensabile?
Il Destino proverà a rispondere venerdì sera, visto che a Napoli arriva proprio il Genoa: Pavoletti resterà a guardare?