ULTIM'ORA

Passarella, ordine d’arresto: biglietti falsi per 500.000 dollari!

C_29_articolo_1021549_upiImgPrincipaleOriz

di Oscar Piovesan - Terremoto nel argentino. All’alba di domenica il procuratore Josè Maria Campagnoli ha emesso decine di provvedimenti e mandati d’arresto uno dei quali indirizzato a Daniel Passarella, presidente del River Plate fino a pochi giorni fa. Presunta , un anno e mezzo fa, basata sulla duplicazione senza permesso di biglietti e abbonamenti. Coinvolti molti nomi prestigiosi dei millionarios, tra cui Turnes.

A giugno scorso un so denuncia di essere stato picchiato dopo non essersi potuto sedere su un posto a lui riservato.

Gli inquirenti in poco tempo scoprono il sistema di biglietti e abbonamenti duplicati e gestiti dalle barrabravas, la frangia estrema del . Il procuratore Campagnoli scopre che è tutto più grande di ciò che si pensa e, dopo 1 anno di indagini e cettazioni, accerta che di quel sistema fa parte anche Daniel Passarella, ex presidente del club di Baires.

Secondo il quotidiano argentino , gli inquirenti sarebbero in possesso di cettazioni che dimosterebbero come il vecchio Caudillo abbia utilizzato i fondi del club a suo favore, favorendo addirittura la duplicazioni di circa 1300 biglietti per un SuperClasico contro il Boca per un giro totale di mezzo milione di dollari.

Gli inquirenti hanno emesso un ordine d’arresto per Passarella e tutti gli altri coinvolti.