ULTIM'ORA

Passa la Juve in HD, Pipita cancella Kane!

920x920

di Paolo Paoletti - Impresa della ntus: vince 1-2 in rimonta a Wembley ed eina il Tottenham qualicandosi per i quarti di nale di Champions League.
Successo raggiunto con e Dybala che nel giro di tre minuti, dal 64′ al 67′, zittiscono i si inglesi. Spurs in vantaggio al 39′ con un ‘lettino’ di Son – sbaglia a tirare e la palla disegna una traettoria impensabile mettendo fuori tempo Buffon – ma dopo il pari di con una zampata da pochi passi si è accesa la luce bianconera. Di Dybala in contropiede il vittoria, su assist di Gonzalo.

Dopo la prodezza all’Opico di Roma, la è arrivata a Londra con un nuovo tema argentino: solo a Wembley si capirà se alla ne peseranno più i segnati o quelli sbagliati da Gonzalo !
Risposta devastante: Pipita ha preso per mano la per portarla ai quarti di nale. Un che in questa stagione ha scelto le notti europee per fare la differenza: suo il che ha sbloccò il match con l’Olympiacos, suo il che ha salvato la a Lisbona con lo Sporting, suo ciò che ha permesso ai bianconeri di einare il Tottenham, vincendo senza dubbi anche la sda con Kane.

Alla ne dice: “Abbiamo sfruttato le nostre occasioni. Non è stato facile, un’impresa bellissima qui a Wembley contro una grandissima squadra. Siamo molto felici e con la spinta giusta perché non ci fermiamo qui, domenica abbiamo una partita importante in . Sono orgoglioso”.

Sono stati giorni difcili per l’attaccante argentino e la caviglia non è ancora guaritissima… “Stavo bene, ne avevo ancora. Grazie allo staff medico e a mia moglie… la mia danzata, scusate, che mi ha sopportato e supportato in questi giorni in cui l’umore non era al massimo”.

La ntus è tra le migliori 8 d’, per la terza volta sui quattro anni di Allegri che anche stavolta ha lasciato l’impronta sulla gara inserendo al 60′ gli esterni Asamoah e Lichtsteiner.
Ad maiora, anche i soldi di Mediaset ed il sfegatato di Piccinini sono salvi.

DECISIVI
7,5. Non è al meglio, ma non importa. La sua rma sulla vittoria è ben visibile e il rigore sbagliato all’andata ormai un ricordo. Riaccende la speranza con un da centravanti puro e lancia Dybala come un numero 10 doc.
Chiellini 7,. Male nel primo tempo, spesso in difcoltà contro Kane e compagni. Nella ripresa è uno spettacolo da vedere: lotta su ogni pallone come siamo abituati a vederlo, non molla mai nemmeno un centimetro.
Douglas Costa 7. Quando i compagni sembrano spaesati è l’unico a provarci davvero. Nel primo tempo è l’unico a fare qualcosa di offensivo per la ntus, e si sarebbe procurato anche un rigore…
Barzagli 6. Una media tra il disastro da terzino destro e la solita prova di sostanza spostato come centrale. Sulla fascia è sempre e costantemente in difcoltà

Son 7. Il migliore in campo dei suoi e per distacco l’uomo più pericoloso. Merita lui il
Sanchez 4,5. Due errori di posizione che costano carissimo agli Spurs.

TABELLINO. TOTTENHAM-NTUS 1-2 (and. 2-2)
Tottenham (4-2-3-1): Lloris 5,5; Trippier 6, Sanchez 4,5, Vertonghen 5, Davies 5,5; Dier 6 (28′ st Lamela 5), Dembelé 6; Eriksen 6, Alli 5 (41′ st sv), Son 7; Kane 6,5.
A disposizione: Vorm, Rose, Wanyama, Sissoko, Lucas.
Allenatore: Pochettino 6.

ntus (4-4-2): Buffon 6; Barzagli 6, Benatia 5,5 (16′ st Lichtsteiner 6,5), Chiellini 7, Alex Sandro 6; Douglas Costa 7, Khedira 6,5, Pjanic 6, Matuidi 5,5 (15′ st Asamoah 6); Dybala 6,5, 7,5 (38′ st Sturaro sv).
A disposizione: Szczesny, Rugani, Bentancur, Marchisio.
Allenatore: Allegri 6,5.

Arbitro: Marciniak 4.
Marcatori: 39′ Son (T), 19′ st (J), 22′ st Dybala (J)
Ammoniti: Vertonghen, Alli (T); Alex Sandro, Pjanic, Benatia, Chiellini (J)