ULTIM'ORA

Pallotta svela: Totti dt, Monchi imparerà da lui.

Soccer: Totti announces two-year Roma contract extension

di na Collina - A un passo dall’ultimo atto della sua carriera da calciatore, ma anche pronto per sedersi dietro a una scrivania e continuare a lavorare per la sua . Il di Francesco , al netto di una precisa volontà personale, è stato programmato con attenzione perché il suo addio sia meno traumatico possibile e la sua “nità” resti un punto di riferimento per tutti.

Logico, dunque, anche se non scontato quindi ancora più signicativo, che James , numero uno della , parli di Francesco come “del direttore tecnico”. “Con Francesco avevamo già parlato di questo. Monchi da lui avrà solo da imparare”.

Da imparare, certamente, anche se può sembrare una immaginarsi il “miglior direttore ivo del mondo” – così viene unanimamente considerato Monchi – che va a lezione da un calciatore. Però di fronte a un da scoprire e sicuramente da programmare c’è una città che va capita, studiata, vissuta. E allora sì, in questo senso può e deve insegnare e la . Perché nessuno come lui sa di cosa si stia parlando.

dietro a una scrivania, come in uno spot in cui gli si ricorda beffardamente e ironicamente che non c’è campo, è un pensiero che comunque stride. E’ un percorso naturale, per carità, cui il capitano per eccellenza si è gradualmente abituato. Ma resta un’immagine da spot e nulla più, qualcosa che si guarda con un occhio mezzo chiuso per lasciarsi nel pensiero l’immagine dei e delle esultanze. Però il è lì e lì c’è che vuole ancora afdarsi all’esperienza e al carisma del suo uomo immagine. Direttore ivo, già. E allora quello che viene naturalmente da pensare è che sarà comunque bello non liberarsi di lui e ascollo. Per questo, per la gratitudine che gli si deve e per molto altro, sarà in ogni caso . Con un ruolo diverso, ma pur sempre . Non basterà, ma potrà base.