ULTIM'ORA

Palio, vince la Lupa con Gingillo!

LUPA2

In un tripudio di bandiere e colori, Siena trionfa immortale! Il palio d’ 2018 è andato a contrada La Lupa, guidata dal fantino Gingillo!!!

Contrada della Lupa, di rincorsa, ha vinto il Palio di Siena del 16 in onore della Madonna dell’Assunta con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Alabe andando così a conquise il Drappellone izzato dall’artista belga Charles Szymkowicz.

La corsa è stata preceduta dalla tradizionale carica del drappello dei a cavallo e dal Corteo storico.

Con il seguente ordine di chiamata tra i canapi: Drago, Giraffa, Civetta, Pantera, tuca, o, Valdimontone, Bruco, Leocorno e Lupa di rincorsa di rincorsa; il mossiere Fabio Magni fa uscire per una volta i cavalli dai canapi per tranquillizzarli (come ormai consuetudine) dando così anche il tempo ai fantini di parlare con la rincorsa e fare accordi tra l (i cosiddetti partiti). Due le coppie di rivali in Piazza: Civetta-Leocorno e o-Valdimontone che ancora una volta si trovano accanto alla mossa.

Secondo allineamento, con i cavalli piuttosto bassi tra i canapi e qualche piccola scaramuccia tra o e Montone. All’inizio aastanza reare ma un po’ alla volta i cavalli iniziano ad innervosirsi e comincia un po’ di confusione che consiglia al mossiere di fare uscire nuovamente i cavalli.

Al terzo allineamento, con più calma tra i canapi, anche se il Valdimontone si ostina a se girato, entra la Lupa (dopo qualche “sollecito” da parte del blico), mossa valida e ottimo spunto al via di Civetta e Giraffa. Al primo San Martino passa prima la Lupa che al Casato è in testa davanti a Giraffa, o e Bruco. Continua in testa la Lupa nel secondo giro sempre davanti alla Giraffa. Al secondo casato cade il fantino del o. La Lupa continua in testa e va a vincere il Palio con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Alabe.