ULTIM'ORA

Ochoa no a 3,5 mln, si tenta Tatarusanu: flop portiere!

ochoa.messico.fermo.2018.750x450

di Nino Campa – Il Napoli continua a cercare un portiere, a 6 giorni dall’esordio in !
Un inter, pronto, per far crescere Meret; investimento da 22 mln, ancora immaturo per un di alta classifica e sopratutto per la Champions.

ADL cerca solo soluzioni temporanee, non oltre un anno, ma come lui ben sa in Europa “nisciuno è fesso”. Il cinepresidemte non vuol pagare… perchè Standard Liegi (Ochoa) e Nantes (Tausanu) dovreero regalare i l giocatori?

I FRANCESI. Con Ciprian Tausanu, 32enne portiere romeno, del Nantes, c’è un ok dell’ex che torneree volentieri in Italia. Per ammorbidire la posizione del Nantes è entrato in scena anche l’agente Pietro Chiodi, in un incontro faccia a faccia.

L’obiettivo del Napoli è quello di porsi a casa il nuovo portiere con la formula del prestito gratuito e diritto di riscatto: non fa, sopratutto ridicolo.

Il Nantes chiede un indennizzo al pari dello Standard Liegi per Ochoa, pista che si è raffreddata molto ma che non si può considerare chiusa.

Come i nomi di Trapp ed Ospina che non ha ancora firmato con i turchi del Besiktas….
Insomma, solite follie di ADL!

I BELGI. Prima il ds Renard fa arrossire il Napoli… “Anche noi vorremmo in prestito, ma se lo chiedessi mi ridereero in faccia! Ochoa merita un grande club ma questo non vuol dire che doiamo per forza accete determinate condizioni”.
Poi anche Preud’homme avverte: “È uno scherzo? Perchè dovremmo dare il nostro portiere in prestito a un club italiano? Ci sono contratti e clausole e ci rimettiamo a questi. Se il Napoli non vuole pagare Ochoa, dovremmo chiedersi quali siano le l i intenzioni”.

Lo Standard Liegi non molla, giustamente, Guillermo Ochoa. Il portiere messicano resta il primo nome sulla lista del ds Giuntoli, ma il Napoli propone un ridicolo prestito con diritto di riscatto, mentre lo Standard pretende una cessione definitiva.

Due le strade: 1. Ochoa forza la cessione in prestito; 2. De Laurentis versa ai belgi i 3,5 milioni della clausola rescissoria.
Diffi che l’affare si sblocchi prima di martedì prossimo, quando lo Standard giocherà il ritorno dei di Champions League.

RIPIEGO. Ospina è di fatto tramontato: il colombiano dell’Arsenal è stato ammaliato dalla ricca offerta del Besiktas, e dovree andare in Turchia nonostante la crisi ijn cui è crollato il paese.
C’è ancora Simon Mignolet, un ’88 del Liverpool. E’ chiuso da Karius e sopratutto dall’ex Roma Alisson. Ma ha un ingaggio da 3,3 milioni che neanche Reina ha ottenuto.
Un ‘secondo’ aordabile saree Ciprian Tausanu, ultima idea di Giuntoli.
Il rumeno è titolare nel Nantes ed il club francese, prima di cederlo, deve trovare un sostituto.
Inoltre l’ex ha un solo anno di contratto: per partire in prestito dovree prima rinnovare.
Troppi ostacoli da rimuovere in 6 giorni!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply