ULTIM'ORA

Obama chiama Mattarella: “insieme per sfide importanti”.

++ Quirinale: in Aula Montecitorio si leva applauso ++

di Romana Collina - Quattro minuti la standing ovation nell’Aula di Montecitorio dopo che Sergio Matella ha raggiunto il quorum per la elezione a presidente della Repubblica. Un vero e proprio boato che è andato avanti per un pò. nito il battimani, la presidente Laura Boldrini ha ripreso lo spoglio delle schede.

Tutta l’Aula della Camera in piedi tranne e Lega in piedi ad applaudire per il raggiungimento del quorum da parte di Sergio Matella. Il presidente tano è in prima la, anche lui ad applaudire. Commozione ai banchi del Pd. L’inizio dell’applauso forte e convinto a sinistra e centro è stato preceduto da un conto alla rovescia dei grandi elettori.

Obama. Il presidente americano, Barack Obama, si “congratula con il presidente Sergio Matella per la sua elezione”. Lo afferma la Casa Bianca in una nota, sottolineando che Obama lavorera’ con Matella per “affrone le sde transatlantiche e globali e per cogliere nuove opportunita’ per una stretta collaborazione, partendo dal duraturo legame fra gli Stati Uniti e l’”.

tano. A chi gli domanda se sia contento, tano risponde: “Assolutamente sì.L’elezione di Sergio Matella alla presidenza della Repubblica rappresenta “sicuramente un punto saldo di riferimento molto alto per le riforme anche della Costituzione, in coerenza con la Carta. Il voto per Sergio Matella alla presidenza della Repubblica è superiore alle aspettative, con una convergenza molto larga, ben al di là del Pd e delle forze pronunciatesi per Matella. Tra ieri e oggi c’è stato un salto di qualità politico. E’ molto difcile dire cosa c’è di nuovo in una situazione così complessa e articolata”.

. “Ho appena sentito Sergio Matella al telefono per congratularmi con lui: ‘Ne sono certo: sarai un grande Presidente!’”. Lo scrive su Twitter il presidente del Pietro .

Papa Francesco. Il Papa ha appena inviato un telegramma a Sergio Matella, rivolgendogli “deferenti espressioni augurali per la sua elezione” e auspicando che “Ella possa esercie il suo alto compito specialmente al servizio dell’unità”.

Berlus. Silvio Berlus, a quanto si apprende, ha appena inviato un telegramma di congratuni al neopresidente della Repubblica Sergio Matella.

Hollande. Il presidente francese, Francois Hollande, si congratula con Sergio Matella per l’elezione al Quirinale e si dice “impaziente” di stringere lo stesso legame che aveva con Giorgio tano “al servizio dell’amicizia franco-na e di un’Europa più forte e più prospera”.

Bersani. “E’ stato un parto un po’ lungo, di due anni, ma poi è arrivata” l’elezione di Sergio Matella alla presidenza della Repubblica. Lo dice l’ex segreio del Pd Pier Luigi Bersani, interpellato dall’ANSA all’uscita dell’Aula della Camera. Matella nel 2013 era nella rosa di candidati di Bersani, che ora commenta: “Molto bene, sono contento”.

D’Alema. “Esprimo un augurio affettuoso di buon lav a Sergio Matella”. Così Massimo D’Alema. “Conosco il suo rigore politico e morale, il suo attaccamento ai valori della Costituzione e della democrazia. Sono certo che in un momento di difcoltà del nostro Paese sarà un punto di riferimento fondamentale ed autorevole”, ha aggiunto.

. “Buon lav al nuovo Capo dello Stato,serve qualcuno che prenda il timone,tenga la schiena dritta di fronte alle numerose porcate che questo si appresta a compiere e che sia realmente difensore della Costituzione e rappresentante dell’unità nazionale”. Così i gruppi di Camera-.Ora lo “attendiamo al varco”.

Orni. “Orgoglioso del Pd, felice per questa splendida giornata. Buon lav Presidente Matella”. Lo scrive su Twitter il presidente del Pd, Matteo Orni.