ULTIM'ORA

O’ Ney via dal ritiro, Barça ok a 222 mln!

url-9

di Carmen Castiglia - Ora è ufficiale: Neymar ha chiesto di lasciare il per trasferirsi al . Ad annunciarlo è stato il club catalano, in una nota scritta sul proprio sito dopo una riunione tra il brasiliano, il papà, l’agente e il presidente Bartomeu.

In mattinata Neymar aveva salutato i compagni alla Ciudad Deportiva, senza prendere parte all’. Poi il del : “Il club essato dovrà versare integralmente la clausola da 222 milioni”.

L’affare del secolo è un giallo infinito: Neymar alle 9 ha ai compagni ed al tecnico Valverde la sua intenzione di trasferirsi al Paris Saint-Germain; ma il ha fatto sapere che rifiuterà i 222 milioni della clausola rescissoria!

Il club blaugrana aveva fissato nel rinnovo la clausola folle per l’addio della stella brasiliana e lo Sceicco del attraverso un’escamotage che coinvolge direttamente il giocatore e il fondo s Investments è riuscito a mettere insieme i 222 mln per liberare O’Ney dalla ‘prigione’ Camp Nou.

10.15 LA CONFERMA. Il , attraverso il proprio profilo twitter, ha confermato di aver concesso a Neymar il permesso di non allenarsi.

Presentatosi in ritiro a questa mattina, Neymar ha già concluso quello che doveva essere l’ con i compagni di squadra. Il ha fatto sapere ai numerosi giornalisti presenti che Neymar si è presentato soltanto per salutare i compagni di squadra e confermare che se ne andrà al Paris Saint Germain.

09.00 IL GIALLO SPONSOR. In pratica il fondo iota che è proprietario fra l’altro anche del Paris Saint Germain ha scelto di dare a Neymar il ruolo di ambasciatore mondiale di 2022 l’edizione iota dei prossimi , con una sponsorizziane da 300 milioni di euro. Da questa cifra il giocatore ricaverà i 222 milioni che servono per pagare la clausola rescissoria. Tecnicamente, infatti, non sono le società, bensì i giocatori che lmente pagana la clausola rescissoria presente nei propri contratti perchè sono clausole sottoscritte fra giocatore e società.

08.30 DENUNCIA LIGA. Un sotterfugio che non sta piacendo al mondo del calcio europeo che giudica come un aggiramento delle regole la mossa fatta dal fondo iota. vistato da AS, il presidente della Liga spagnola, Javier Tebas Medrano, ha però aperto ad uno della trattativa che avree del clamoroso: “Se il si presenterà con i soldi della clausola rescissoria di Neymar con questo metodo, non accetteremo il pagamento e non libereremo il giocatore. Aiamo pronta una denuncia alla Uefa, all’Unione Europea e e al Tribunale Arbitrale ivo, che sono gli organi competenti in materia. Vogliamo denunciare la competizione sleale contro quei club che iniettano fondi da paesi senza controlli. Per quanto riguarda il è un chiaro esempio di doping finanziario di stato”.

L’AGENTE A PARIGI. Wagner Ribeiro, che da tempo assiste il padre di Neymar nelle contrattazioni fra club. L’agente, infatti ha postato nella serata di ieri una foto su i social network in cui, dall’aeroporto di San Paolo conferma: “Luce verde, andiamo a lavorare”. cettato da Radio Baindeirantes l’agente ha confermato che il suo viaggio era per Parigi dove incontrerà il proprio per Neymar.