ULTIM'ORA

Germania ok: 3-0. Male Milik: 3 errori e 2-2!

milik_polonia_7-1

di Paolo Jr Paoletti – La Germania cala subito il tris: all’esordio nelle qualificazioni di Russia 2018, la squadra di Loew batte 3-0 la Norvegia a Oslo trasta dai gol e dalle giocate di Muller.

Sofferta la dell’ che stende 1-0 la Slovacchia a Trnava: decide una rete di Lallana al 95′.
Romania e Montenegro giocano un pirotecnico 1-1 e il Kazakistan blocca la Polonia sul 2-2 ad Astana.

Nel Girone C, reduce dalla delusione di Euro 2016, la Germania inizia bene il cammino verso i russi. Muller è scatenato: al 15′ sblocca il risultato con un diagonale in mischia, poi al 45′ confeziona l’assist per il raddoppio di Kimmich dopo una splendida azione corale. Ed è sempre Muller a siglare la rete del 3-0 con un colpo di testa su cross dalla destra di Khedira.

A Praga termina senza reti la sfida tra Repulica Ceca e Irlanda del Nord.
Tre punti per l’Azerbaigian che vince 1-0 a San Marino: decisivo Gurbanov al 45′.
Clamse di Slovenia e Kazakistan contro Lituania e Polonia.
L’ invece vince in Slovacchia al 95′!

GRUPPO C

SAN MARINO-AZERBAIGIAN 0-1: 45′ Gurbanov.
di misura dell’Azerbaigian che batte a domicilio il San Marino grazie al goal firmato da Gurbanov allo scadere del primo tempo. In avvio di ripresa padroni di casa in dieci per il rosso a Brolli.

GRUPPO E

KAZAKISTAN-POLONIA 2-2: 9′ Kapustka, 35′ su rigore Lewandowski, 51′ e 58′ Khizhnichenko (K).
Clamso harakiri della Polonia che, dopo avere chiuso il primo tempo in vantaggio di 2 gol, nella ripresa si fa rimontare da una doppietta di Khizhnichenko. In campo per tutta la gara i Zielinski e Milik, quest’ultimo porta il risultato sulla coscienza per aver colpito due legni anche solo davanti al portiere e sbagliato il 3-2 finale ciccando l’assist di Lewandowski.
Nel corso del primo tempo, infatti, l’attaccante del ha colpito la traversa a porta vuota e l’incrocio dei pali da distanza ravvita.

DANIMARCA-ARMENIA 1-0: 17′ Eriksen.
Inizia bene l’avventura della Danimarca che batte di misura l’Armenia grazie a un goal di Eriksen.

GRUPPO F

LITUANIA-SLOVENIA 2-2: 32′ Cernych, 34′ Slivka (L), 77′ Krhin, 94′ Cesar (S).
La Slovenia rischia grosso, va sotto di due goal, ma in pieno recupero riesce ad agguantare il pareggio con Cesar su assisti del subentrato Ilicic. In rete anche l’ex Krhin.

SLOVACCHIA- 0-1: 95′ Lallana.
sul filo di lana per la nuova di Allardyce che, in superiorità numerica per via dell’espulsione di Skrtel, trova il goal che tre punti in pieno recupero con Lallana.