ULTIM'ORA

Neymar esalta il Brasile: 4-0, ma con Panama è troppo facile!

C_29_fotogallery_1004974__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

di Oscar Piovesan - , colpi di tacco, sombreri, assist: Neymar è pronto, il meno. Vale poco asfale Panama 4-0: dopo il primo si è sbriciolato e il test è nito.
Scolari lo sa, meno il pubblico estasiato dal ‘menino de ouro’. Stia attento Neymar, un mondiale sia gioca per vincere, poco o niente per lo spettacolo. Perno Pelè se ne accorse in Cile, era il 1962, dopo cinquant’anni le cose non sono cambiate.
Panama vale il Lussemburgo, questa amichevoli si fanno per l’autostima. Missione compiuta, il impacchetta e porta a casa. Mancano 9 giorni e un’ultima amichevole ma la formazione è fatta.
L’unico dubbio di Scolari è Oscar o Willian: il primo ha fatto poco, il secondo ha fatto . Ma non c’era più partita. Dopo 3-4 reti, il va in spiaggia e questo lo ha capito anche la torcida.
Neymar, David Luiz, Dani Alveas, , Luis Gustavo, sono a posto. Con Thiago Silva la difesa sarà blindata. Da lì in avanti Neymar è troppo solo e a centrocampo Gustavo non può base.
Felippao cerca soluzioni, i mascherano molto, non tutto.