ULTIM'ORA

A Natale, l’Inferno è solo in Premier: Van Gaal e Hiddink accusano!

Premier League a Natale

di Mary Bridge - “I giocatori devono guardarsi allo specchio, perché io non dovrei essere qui”. Hiddink, si è presentato mettendo i Blues spalle a muro alla conferenza stampa da nuovo manager del dopo l’addio di .
L’olandese non ha ssato alcun obiettivo ma… “Ho chiesto di essere professionisti e di guardare avanti”.
Il , 15° a -20 dal primo posto occupato dal Leicester, ha perso ogni chance di vincere la er. Hidding si schernisce: “? Non so cosa abbia vinto di preciso in carriera, ma ho molto rispetto per lui”.

Appena esonerato, agita comunque tutta la . Con una conferenza stampa alla Mou. Louis Van Gaal ha dedicato meno di 5 minuti ai media inglesi prima di United-Stoke. Dopo aver affermato di avere la ducia del , il tecnico olandese ha lasciato la sala stampa. “Pensate che abbia voglia di parlare con voi? – ha detto ai sti – Ho la ducia del . Ferguson e David Gill mi hanno detto che ciò che scrivete non è vero”.
“Godetevi il vino e le torte natalizie, arrivederci”.

Quasi tutti riposano ma loro, i forzati della er, fanno gli straordinari giocando il 26, il 28 e il 2 gennaio. E già a Santo Stefano c’è un appuntamento da non perdere: il Leicester di Ranieri, superbo e imprevisto leader del campionato, affronta il primo di una serie di esami con le big giocando a , una squadra dalle forti personalità e dal rendimento alterno che nemmeno Klopp è riuscito a domare. Reds capaci di stravincere in casa del e del e poi di perdere due delle ultime tre partite. Il Leicester dovrà dimostrare di saper gestire anche la pressione dei riflettori puntati addosso. nora l’ha fatto benissimo.

L’Arsenal, la squadra più in forma, cerca di approttare del big match per guadagnare terreno in casa del Southampton. Nuovo esame per Van Gaal, sempre più a rischio : il suo deludente Manchester United gioca in trasferta a Stoke, mentre il , afdato di nuovo a Hiddink, spera di bissare il successo dello scorso weekend ospitando il Watford. Impegno non complicato anche per il , che dopo il ko con l’Arsenal ospita il Sunderland.

Il quadro del 18°:

Stoke -Manchester United
Aston Villa-West Ham
-Watford
-Leicester
Manchester -Sunderland
Tottenham-Norwich
Swansea -West Bromwich
Bournemouth-Crystal Palace
Newcastle United-Everton
Southampton-Arsenal

CLASSICA
1. Leicester 38
2. Arsenal 36
3. Manchester 32
4. Tottenham Hots 29
5. Manchester U. 29
6. Crystal Palace 29
7. Watford 28
8. West Ham United 25
9. 24
10.Everton 23
11.Stoke 23
12.Southampton 21
13.West Bromwich 20
14.Bournemouth 19
15. 18
16.Norwich 17
17.Newcastle U. 17
18.Swansea 15
19.Sunderland 12
20.Aston Villa 7