ULTIM'ORA

No top player: Aurè ma chi te l’ha data questa laurea?

de-laurentiis-laura-honoris-causa-portero-il-napoli-ai-vertici-d-496524

di Paolo Paoletti - “Rafa anche con te dobbiamo metterci d’accordo: facciamo una squadra giovane che duri almeno 5 anni…” De Laurentis esce allo scoperto e mette Benitez con le spalle al muro. Niente Mascherano, niente top player, niente giocatori pronti per vincere…
“E’ già arrivato Mertens per cui i tifosi dovranno riattizzarsi…è già arrivato Callejon per cui i tifosi dovranno riattizzarsi… Zapata ha giocato pochissimo ma i suoi li ha fatti. Con una squadra di tutti Mascherano, tra due anni che facciamo?”

Caro De Laurentis comincia a rispondere, per favore in italiano: l’anno prossimo che fa il ?
Benitez chiede ‘carne di prima scelta’. Al di la del linguaggio da scaricatore di porto, mischiatogli dal cinepresidente, il tecnico scelga: prendere ancora in giro i tifosi o uscire allo scoperto spiegando le responsabilità di De Laurentis.
ha già spianato la strada: è difficile migliorare un che ha 16 nazionali tutti al Mondiale!
Questo però è arrivato a 24 punti dalla ntus ed a ‘solo’ 8 dalla Roma che ha mollato nelle ultime 3, perdendole tutte.
Che può essere rinforzato da Andujar e un gigante francese dal nome impronunciabile?

De Laurentis ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in lettere da The American University of Rome. Lettere turche! Per i modi con cui si esprime e i cinepanettoni che ci propina è un oltraggio a tutti gli studenti universitari che commentano cosi…

delPieropalloned_oro scrive: “La Laurea Honoris Causa a De Laurentis è il simbolo dell’Italia che va a rotoli!!
Questo non solo non ha mai fatto nulla in vita sua (fare cinepanettoni non lo considero un lavoro!!), ma gli danno pure la laurea!!! E si permette pure di dare consigli ai , che per avere la laurea devono passare anni sui libri!!!
Ma fatemi il piacere!!! Poi ci meravigliamo di come versa l’Italia!!!”

Sieghart, conferma: “”…laurea in lettere…e copia pure il motto di Steve Jobs…Stay hungry, stay foolish…ovviamente honoris causa meritata per l’originalità.
Poi ci ripensa e insiste: Laurea? Honoris Causa? In Lettere???? Solo in Italia si regalano lauree così. E gli studenti che si fanno un mazzo e poi non trovano lavoro?? o quelli che vanno all’estero per trovare lavoro cosa meritano??? minimo a questo punto Cavalieri della Repubblica…MINIMO!!!

De Laurentis felice come una Pasqua non sta nei panni con il Tocco in testa…”Questa laurea mi riempie d’orgoglio. Il mio è partito dalla C e ora è una delle grandi realtà del calcio europeo”.

Quindi a briglie sciolte straparla: “Un altro acquisto come Higuain? Sono arrivati Mertens e Callejon, ci sarà sicuramente un altro arrivo, ma quando abbiamo comprato Zapata tutti si domandavano chi fosse, poi ha fatto i suoi in Europa e in Italia. Mi hanno fatto una ‘capa tanta’ con questo Mascherano, me l’hanno fatto quasi diventare antipatico. Benitez ha lavorato con lui, ne riconosce le qualità e sa che è una trattativa complicata: chi ce l’ha se lo vuole far pagare. Ha uno stipendio estremamente alto che è fuori dai parametri del . Anche tu Rafa, fammi la cortesia, mettiamoci d’accordo per fare una squadra che duri 5 anni. all’Inter? In questo momento nessuno è in partenza senza reali offerte sul tavolo. Quando arriveranno valuteremo se converrà rinforzare una squadra amica-nemica sul nostro campionato o se lasciarli andare in lidi diversi”. Su Reina: “Se vuole può andare”.

“Piuttosto che certi depositari antipatici che stanno al governo del calcio forse Maradona sarebbe uno valutabile per potergli far portare l’idea di un calcio migliore, più sano e pulito nel mondo, anche se ogni tanto con la mano copriva la palla. Io gliel’ho offerto e gli ho detto ‘tu sei uno straordinario ambasciatore perché sei la storia del calcio”.

“Ci sono Maradona e Pelè, chi più di loro deve svolgere questo ruolo? E poi Maradona mi sta simpatico, ha questa faccia gitana straordinaria, altamente cinematografica, furba e intelligente”.

De Laurentis finge di non sapere che Diego ha già messo le carte in tavola: lui rappresenta solo le istanze di e dei napoletani che vogliono un grande che vinca lo e non si facci einare dalla .
Maradona gli ha sbattuto in faccia che non avrebbe mai ceduto Cavani e Lavezzi… “Ragiona da tifoso. Io rispetto le valutazioni dei tifosi e non entro nel merito tecnico. Se non conosci la quotidianità di una società non conosci le motivazioni: e se fosse dipeso dai giocatori? C’è anche questa analisi da fare”.

Ma che valutazioni deve fare Diego: lui ben sa che quando un presidente non vuol cedere, non cede. E non vendendo Diego al Marsiglia di Tapie vinse il secondo !