ULTIM'ORA

Napoli, solo terze scelte: dal mercato servono campioni!

napoli-de-laurentiis-giuntoli

di Nino Campa – Adesso basta, invece di piagnucolare per le fisse di Sky o Mediaset, bisogna dire la verità: per vincere servono i . Se Sarri dovesse riuscirci anche senza pareggerebbe l’impresa di Ranieri in !
Il Napoli è prossimo al Leichester, migliore negli 11 , forse anche peggio nei 25!

De Laurentis non è uno sceicco o un nuovo ricco russo? Certo ma non è stato il medico a ordinare ai di doversi sorbire un cinepresidente che intasca il doppio di quanto spende!

Sarebbe diverso e giusto se dopo veri investimenti si potesse fare un saldo dei 15 anni di ADL a Napoli.
Se De Laurentis acquistasse De Bruyne o Sané per l’esterno che manca o Kimmich e Bellerin per far divene Hyasaj una riserva e non il titolare di Maggio, nessuno potrebbe fiae.

Ma il Napoli compra solo giocatori tra i 10 ed i 20 milioni. Fossero tutte promesse vere, passi… ma Tra Grassi e Tonelli le porcate del marcato azzurro non si contano.

Adesso la fiera delle imperversa per un mese: Verdi? La fidanzata sta bene a Bologna e con Donadoni gioca sicuro. Politano? Squinzi non lo cede, perchè è ricco e fa come gli pare.
Deulofeu? E’ una barzelletta. Ed anche Inglese, è ancora in forse per gennaio. Ed il non vuol fare la figura dei fessi. Come Milik…

Restano i parametri zero (fine contratto) Ciciretti, Younes e Machach. Da ridere.

Giuntoli brancola nel buio: Non è vero: prova a scimmiote la Juve, cosa che fa ancora più ridere.
Come e Paratici, assume che il Napoli è diffi da migliorare nell’undici base. Ma se si aprisse il cordone della borsa. Chiesa non sarebbe un sogno.

E le seconde e terze scelte vengono fatte passare per patrimonializzazione.
Esempio di truffa mediatica è certamente Inglese, preso a 10 milioni sperando che dopo 12-14 gol il valore arrivi almeno a 18.

De Laurentis racconta a tutti che non acquista giocatori da dimenticatoio. Buttando la croce su Sarri.
Ma se arrivassero rinforzi veri: giocherebbero, giocherebbero…

Per questo molto del azzurro passa da Giuntoli ed una nuova politica: comprare giocatori pronti e di livello nazionale. Allora anche le chance scudetto diverrebbero tà!