ULTIM'ORA

Napoli, schianto all’improvviso: azzerata Torino!

C_29_fotogallery_1021600__ImageGallery__imageGalleryItem_18_image

di Viola Giglio - Tonfo del Napoli a Firenze! Sarri paga ancora dazio al Franchi, perde 3-0 e vede spegnersi il sogno scudetto.
Gara subito in salita per gli azzurri, che all’8′ restano in 10 per l’espulsione di Koulibaly e poi sotto per i colpi di Simeone: primo al 34′ con un sinistro in mezzo le gambe di Reina; raddoppio in mischia al 62′ sugli sviluppi di un corner; tris ancora in contropiede nel recupero.

Il Napoli si schianta un pomeriggio all’improvviso! Tripletta del Cholito Simeone (13 reti e 3 assist) e azzera l’impresa contro la che torna a +4 dopo la vittoria sull’Inter.
Partita condizionata dall’espulsione giusta quanto stupida di Koulibaly dopo 8 minuti, fallo su chiara occasione da dello stesso Simeone. i Viola credono ancora nell’, con l’ sesta che dista quattro punti e il Milan settimo a tre lunghezze, mentre per il Napoli ormai lo scudetto è un miraggio ( a 88 contro gli 84 dei partenopei, più quattro e con Bologna e Verona da affrontare in casa). Napoli che perde dopo 7 giornate dall’ultimo ko e 547 giorni dopo l’ultimo ko in trasferta, la Fiorentina torna a vincere dopo tre giornate. La Fiorentina ha portato a casa i tre punti solo in due degli ultimi 16 confronti con il Napoli in Serie A (7N, 7P). L’ultimo successo in campionato dei viola al Franchi contro i partenopei era datato gennaio 2009; da allora quattro pareggi e quattro sconfitte. La squadra di Pioli aveva perso le ultime due gare di Serie A, non arriva a tre sconfitte consecutive in campionato da aprile 2015. La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei partite interne di campionato.

VOTI DECISIVI.
Simeone 8. Tre ed espulsione procurata di Koulibaly. Distrugge il Napoli con la sua velocità e le partenze sul filo del fuorigioco
Chiesa 7. Qualità, gamba, idee. Ogni giocata crea pericoli per Reina. Manca solo il
Badelj 7. Fa girare la squadra: sempre nel posto giusto al momento giusto. Spezza l’azione azzurra, imposta con ordine e tempi utili.

Reina 6. Senza di lui saree finita 7-0: para il parabile, tenendo in piedi la baracca.
Koulibaly 4. Entrata stupida su Simeone, sorpreso dallo scatto su un lancio lungo. Il rosso è giusto e il danno per la squadra molto grave. Azzera quanto fatto a Torino contro la . Fuori dio testa come tutti gli azzurri.
Allan 7. Uscito Jorginho il peso del centrocampo è tutto sulle sue spalle. La scelta di Sarri è sbagliata, ma lui non molla fino alla fine.
Mertens e Hamsik 4,5. Ectoplasmi sul piano fisico e tecnico. Mai uno spunto, una giocata. Sarri li toglie per disperazione ma è chiaro che la scelta di insistere su due giocatori cotti, in questo finale ha danneggiato tutti.

TABELLINO. FIORENTINA-NAPOLI 3-0
Fiorentina (4-3-2-1): iello 6; Laurini 6 (17′ st par 6), Pezzella 6,5, Milenkovic 6,5, Biraghi 6,5; Veretout 7, Badelj 7 (38′ st Cristoforo sv), Benassi 6,5; Saponara 6,5 (29′ st Eysseric 6), Chiesa 7; Simeone 8.
A disposizione: Cerofolini, Brancolini, Falcinelli, Olivera, , Dias, Hristov, Thereau.
Allenatore: Pioli 7,5

Napoli (4-3-3): Reina 6; Hysaj 5, Albiol 5, Koulibaly 4, Mario Rui 5; Allan 7, Jorginho sv (10′ Tonelli 4,5), Hamsik 4,5 (12′ st Zielinski 5,5); 5, Mertens 4,5 (12′ st Milik 5), 6.
A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Milic, Chiriches, Machach, Rog, Ounas, Diawara.
Allenatore: Sarri 5

: Mazzoleni
Marcatori: 34′ Simeone (F), 17′ st Simeone (F), 49′ st Simeone (F)
Ammoniti: Laurini, Badelj, Eysseric (F); Albiol, , Milik, , Mario Rui (N)
Espulsi: 8′ Koulibaly (N) – per interruzione chiara occasione da