ULTIM'ORA

Napoli, schianto all’improvviso: azzerata Torino!

C_29_fotogallery_1021600__ImageGallery__imageGalleryItem_18_image

di Viola Giglio - Tonfo del a Firenze! Sarri paga ancora dazio al Franchi, perde 3-0 e vede spegnersi il sogno scudetto.
Gara subito in salita per gli azzurri, che all’8′ restano in 10 per l’espulsione di Koulibaly e poi sotto per i colpi di Simeone: primo gol al 34′ con un sinistro in mezzo le gambe di Reina; raddoppio in mischia al 62′ sugli sviluppi di un corner; tris ancora in contropiede nel .

Il si schianta un pomeriggio all’improvviso! Tripletta del Cholito Simeone (13 reti e 3 assist) e azzera l’impresa contro la Juve che torna a +4 dopo la sull’Inter.
Partita condizionata dall’espulsione giusta quanto stupida di Koulibaly dopo 8 minuti, fallo su chiara occasione da gol dello stesso Simeone. i Viola credono ancora nell’Europa, con l’ sesta che dista quattro punti e il Milan settimo a tre lunghezze, mentre per il ormai lo scudetto è un miraggio (Juve a 88 contro gli 84 dei partenopei, più quattro e con Bologna e Verona da affrone in casa). che perde dopo 7 giornate dall’ultimo ko e 547 giorni dopo l’ultimo ko in trasferta, la Fiorentina torna a vincere dopo tre giornate. La Fiorentina ha portato a casa i tre punti solo in due degli ultimi 16 confronti con il in Serie A (7N, 7P). L’ultimo successo in dei viola al Franchi contro i partenopei era datato gennaio 2009; da allora quattro pareggi e quattro sconfitte. La squadra di Pioli aveva perso le ultime due gare di Serie A, non arriva a tre sconfitte consecutive in da aprile 2015. La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei partite interne di .

VOTI DECISIVI.
Simeone 8. Tre gol ed espulsione procurata di Koulibaly. Distrugge il con la sua velocità e le partenze sul filo del fuorigioco
Chiesa 7. Qualità, gamba, idee. Ogni giocata crea pericoli per Reina. Manca solo il gol
Badelj 7. Fa girare la squadra: sempre nel posto giusto al momento giusto. Spezza l’azione azzurra, imposta con ordine e tempi utili.

Reina 6. Senza di lui sarebbe finita 7-0: para il parabile, tenendo in piedi la baracca.
Koulibaly 4. Entrata stupida su Simeone, sorpreso dallo scatto su un lancio lungo. Il rosso è giusto e il danno per la squadra molto grave. Azzera quanto fatto a Torino contro la Juve. Fuori dio testa come tutti gli azzurri.
Allan 7. Uscito Jorginho il peso del centrocampo è sulle sue spalle. La scelta di Sarri è sbagliata, ma lui non molla fino alla fine.
e 4,5. Ectoplasmi sul piano fisico e tecnico. Mai uno spunto, una giocata. Sarri li toglie per disperazione ma è chiaro che la scelta di insistere su due giocatori cotti, in questo finale ha danneggiato tutti.

TABELLINO. FIORENTINA- 3-0
Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello 6; Laurini 6 (17′ st Gaspar 6), Pezzella 6,5, Milenkovic 6,5, Biraghi 6,5; Veretout 7, Badelj 7 (38′ st Cristof sv), Benassi 6,5; Saponara 6,5 (29′ st Eysseric 6), Chiesa 7; Simeone 8.
A disposizione: Cerofolini, Brancolini, Falcinelli, Olivera, , Dias, Hristov, Thereau.
Allenatore: Pioli 7,5

(4-3-3): Reina 6; Hysaj 5, Albiol 5, Koulibaly 4, Mario Rui 5; Allan 7, Jorginho sv (10′ Tonelli 4,5), 4,5 (12′ st Zielinski 5,5); Callejon 5, 4,5 (12′ st Milik 5), Insigne 6.
A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Milic, Chiriches, Machach, Rog, Ounas, Diawara.
Allenatore: Sarri 5

Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 34′ Simeone (F), 17′ st Simeone (F), 49′ st Simeone (F)
Ammoniti: Laurini, Badelj, Eysseric (F); Albiol, Callejon, Milik, Insigne, Mario Rui (N)
Espulsi: 8′ Koulibaly (N) – per interruzione chiara occasione da gol

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply