ULTIM'ORA

Napoli-Sassuolo 3-1: vince chi ha Higuain!

higuain-scudetto-non-fermiamoci-grazie-a-sarri-se-sono-da-pallon-571067

di Nino Campa – Non si ferma il , che da capolista centra la quarta consecutiva: 3-1 sul Sassuolo, +4 sull’ in attesa della Juve. La notte del era partita male: al 3′ calcio di rigore di Albiol su Sansone e gol di Falconelli che non si fa condizionare da Rejna.
Sarri chiede calma e il comincia mare gioco: prima con lucidità poi con veemenza e al 19′ arriva il pareggio col primo gol in di , di testa su assist precisissimo di Insigne.
Di Francesco non rinuncia mai a giovare ma le assenze d Belardi, cannavaro e Missiroli uscito subito per infoertunio condizionano il Sassuolo, volenteroso ma netamente inferiore nella qualità.
Al 29′ Politano sora il secondo vantaggio, Reina è super. E al 42′ realizza il sorpasso, sottomisura da rapinatore dell’area di rigore su passaggio di . Nella ripresa, gli azzurri continuano a spingere per chiudere i conti e sorano il tris in almeno tre occasioni col Pipita e in una con Insigne, che poco dopo lascia il campo a . Il Sassuolo a 5 minuti dal termine fa tremare il con la deviazione aerea di Falcinelli che sla di poco sul fondo a Reina battuto, poi a tempo scaduto rma la sua doppietta personale (20 reti in altrettante partite) con un sinistro che si inla sul primo palo e ssa il punteggio sul denitivo 3-1. Il prosegue la sua marcia scudetto, con un ritrovato, un Insigne ispirato e sempre più trastore di una squadra che dà spettacolo.