ULTIM'ORA

Napoli record? Persa la Grande Occasione!

Napoli.giro.campo.San.Paolo.2018.750x450

di Paolo Jr Paoletti - Giro di campo con saluti e tanta commozione per il di Maurizio Sarri, che ha festeggiato con l’abbraccio del blico del la per 2-1 ottenuta contro il Crotone. Tra i più acclamati il vice-capitano Maggio, salutato dalla curva A con il seguente striscione di addio: “Oggi il tuo ultimo inchino, la Curva A ti saluta”.
Ovazione anche per Pepe Reina, Maurizio Sarri e capitan Marek , a cui è stato dedicato uno striscione della curva B con la scritta “Resta Capitano”, invitandolo a restare col azzurro.

Per il record amaro: la squadra di Sarri è la prima a chiudere la A con più di 90 punti senza vincere il campionato.

Stavolta niente miracolo, il Crotone retrocede in Serie B. Implacabile il , che saluta il suo blico al (tutto esaurito) vincendo 2-1 con i nel primo tempo di Milik e Callejon. Inutile nel finale la rete di Tumminello. da record per il , prima squadra a superare i 90 punti (91) senza vincere il campionato. Il Crotone torna in B dopo due stagioni chiudendo a 35 punti, uno in più dell’anno scorso, quando si salvò.

VOTI DECISIVI
Koulibaly 7 – Quando se ne va con tacco e tunnel vicino alla bandierina in zona offensiva, il esplode. Gli attaccanti del Crotone gli fanno il solletico.

Milik 7 – Cinque in campionato, un finale di stagione post-infortunio che spiega che questo bel centravanti può essere una chiave di svolta per il di Sarri. Perché sa giocare, segna e dà soluzioni.

Insigne 7,5 – L’ultima stagionale, ma ha ancora voglia di stupire tutti. Due assist da fuoriclasse.

Cordaz 7,5 – Cuore di capitano, l’ultimo ad arrendersi. Incolpevole sui , abbandonato da una linea difensiva che non riesce a leggere una giocata classica del . Si esalta alla distanza, con 3-4 parate da super portiere.

Mandragora 4,5 – Il primo ad affondare. Perde palloni sanguinosi, viene inghiottito dal centrocampo del .

Tumminello 6,5 – Anche lui era reduce da un gravissimo infortunio. E in questo scorcio di stagione ha dimostrato che ha potenzialità e vede la porta. Un inutile, il suo, ma bello.

TABELLINO. -CROTONE 2-1
(4-3-3): Reina 6; Hysay 6, Albiol 6,5, Koulibaly 7, Mario Rui 6,5; Allan 6,5 (32′ Rog sv), Jorginho 6, Zielinski 6,5; Callejon 7, Milik 7 (22′ st 6,5), Insigne 7,5 (31′ sv).
A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Milic, Machach, Ghoulam, Diawara, Tonelli.
Allenatore: Sarri 7

CROTONE (4-3-3): Cordaz 7,5; Faraoni 5, Ceccherini 5, Capuano 5,5, Martella 4,5; Barberis 5, Mandragora 4,5, Rohden 5 (1′ st Stoian 5,5); Trotta 5 (19′ st Tumminello 6,5), Simy 5,5, Nalini 5 (13′ st Ricci 5).
A disposizione: Festa, Izco, Diaby, Pavlovic, Zanellato, Sampirisi, Simic, Crociata, Ajeti.
Allenatore: Zenga 5,5

Arbitro: Banti
Marcatori: 23′ Milik (N), 32′ Callejon (N), 45′ st Tumminello (C)

NUMERI.
Il è la terza squadra della storia in ad andare oltre i 90 punti dopo Inter e ntus.

Con questo Josè Callejon è diventato il primo giocatore dell’era De Laurentiis ad andare in doppia cifra di e assist per due stagioni consecutive di .

Negli tre campionati Lorenzo Insigne ha fornito 30 assist: più di ogni altro giocatore nella massima serie.

Lorenzo Insigne ha fornito due assist nello stesso incontro per la prima volta da quando gioca in .

Tre delle 5 reti di Arkadiusz Milik in questo campionato sono state segnate su assist di Insigne.

Gli unici due da parte di un giocatore subentrato del Crotone in questa sono stati segnati entrambi da Tumminello.

Mário Rui ha giocato oggi la sua 100a partita in .