ULTIM'ORA

Napoli pessimo: caso Hamsik, Albiol regala gol!

raul-albiol-feyenoord-napoli-champions-league_gi7jdqxtgxq41u4a1hiz0n5q5

di Paolo Paoletti - Feyenoord-Napoli 2-1, le pagelle dell’ultima di League sono la radiografia del Napoli attuale: cotto fisicamente, distratto mentalmente, imborghesitosi nei suoi uomini migliori.

Reina 6. Centra poco con i subiti, ma non incide. E si torna alla notte in Ucraina, non solo brutti ricordi.

Maggio 5. Un soldatino al passo d’addio. Ectoplasma se bisogna spingere.
dal 18’st Mario Rui 5: a sinistra non cambia niente.

Albiol 4. Va giudicato per come difende: male. Si fa battere sul tempo da Jorgensen, incredibile per la sua esperienza. Colpevole anche del secondo .

Koulibaly 6: Giganteggia nel nulla, esibizione muscolare fine a se stessa.

Hysaj 5. Concedere a Berghuis il tempo per l’assist decisivo. A destra resta fuori da .

Allan 6. Confusionario, ma ci mette la gamba ed è l’unico a butsi nello spazio. Paradossale la sua prima sostituzione. Sarri che fai?
dal 14’st Rog 5,5: buon piglio, ma non sposta.

Diawara 5. Regia orizzontale, fa il compitino. Mai un guizzo, è ancora troppo acerbo.

4,5. Evanescente nello sterile giro palla, mai ispirato, ha anche a concludere. Da tempo è un caso, solo Sarri fa finta di niente.

Callejon 5. Quando non taglia verso la porta, diventa uno come tanti. Protesta per un rigore duio, poi galleggia nell’anonimato.
dal 28’st Ounas 6: volitivo, . L’espulsione di Vilhena arriva per un fallo su di lui.

5, Va a sbattere inesorabilmente contro fisici. Svaria da esterno ma non funziona, nemmeno quando arretra per dete l’ultimo passaggio. ‘Giallo’ da frustrazione.

Zielinski 6. Da vice comincia bene con un . Secondo consecutivo in dopo lo Shak. Il suo l’ha fatto ma non è il suo ruolo.

Sarri 5. Ragiona sempre su massimi sistemi, ma ha fallito proprio nella visione del girone: non si doveva arrivare all’ultima giornata nelle mani altrui. In Olanda presenta un Napoli scarico, superficiale, prevedibile.