ULTIM'ORA

Napoli-Fiorentina 0-1, tutto brutto. Benitez una rovina!

napoli-fiorentina-0-1-decide-joaquin-nel-finale

di Paolo Paoletti – Lo stato confusionale del Napoli continua: 0-1 con la Fiorentina e lotta per il 3° posto riaperta. Cosa dirà adesso ?
Solo scuse l’inferiorità numerica, l’espulsione di Gloulam è giusta quanto sbagliata la posizione del terzino del terzino. Non ci sono neanche scusanti sul gol di Joaquim: ma chi è questo Revelier…?

, , , Fiorentina: 2 sconfitte, 1 pari che vale l’addio all’Europa, 1 vittoria al 90′ per grazia ricevuta dall’arbitro Doveri.
La ha raddoppiato il vantaggio ed ha sempre una gara da recuperare, la Fiorentina si è rifatta sotto anche se il ritardo per il terzo posto è una enormità.
Montella deve trovar modo di svegliare i viola: troppo compassati, senza entusiasmo e senza verve.
Solo stanchezza? Incontrollabile la delusione per l’uscita dalla contro la Juve?

Non ci possono essere scuse per professionisti strapagati. Montella faccia mea culpa.
Ancora peggio , con il curriculum che ha spieghi questa debacle. Aveva appena detto che il 2° posto era possibile, ed ora?
Napoli e Fiorentina sono le speranze venificate del calcio no.
I viola almeno hanno l’attenuante vera degli infortuni di Gomez e . La squadra era stata costruita su di loro… Che sarebbe il Napoli senza Higuain e Callejon?

Il San Paolo è uscito ancora una volta amareggiato. Nessuno si azzardi a parlare di sfortuna, non ha la forza di risolvere i problemi e dimostra arroganza quando chiede a Callejon di fare il terzino su Cuadrado. Una mortificazione. Un modo di cricifiggersi…
Con l’ectoplasma Hamsik, ombra di se stesso, Jorgiuno chiamato a fare la guardia a Henrique che speranze può avere il Napoli di segnare un gol?

Visibilmente disorientato Higuain. Già a Natale aveva detto chiaro e tondo che lui gioca per il gol. Deve sfiacchirsi su tutto il fronte dell’attacco a caccia di qualche pallone decente. Ha chiuso con la lingua sulle ginocchia. Perchè ?

Questa storia dei difensori è ridicola: tutti sanno che il mercato è stato un imbroglio di De Laurentis. Solo cedendo Cavani ha potuto fare gli acquisti che hanno ancora una volta illuso.
Spendendo peraltro malissimo: 40 milioni per GOnzalo Higuain sono una follia, quanto deve costare Immobile con 16 gol imberbe di Serie A?

Il Napoli è da rifare, ancora una volta. Ho scritto e riscritto che sono 7-8 i giocatori da confermare.
Attenzione con l’infortunio di Mertens, si fa duro anche il finale di stagione.
Nonostante tutto meno viola che per Montella: Gomez si è di nuovo infortunato.

Napoli-Fiorentina è lo sconforto di un giovedì da dimenticare e bruttissimo prologo della finale di Coppa , il 3 maggio.
Sfida povera, infreddolita dalla grandine pre-partita.

La Fiorentina lascia l’iniziativa al Napoli, non ha forza, testa, entusiasmo per provarci. Il Napoli non sa approfittarne. Higuain al 9′,su lancio di Reina (!), Hamsik al 22′ su assist di Insigne, Hamsik ancora in solitudine al 26′. Sono le ‘occasioni’ cui s’oppone con tempismo e bravura, senza troppi affanni. Il Napoli non morde.

I viola aspettano e Montella s’arrabia perchè rinunciano anche al possesso palla.
non si scompone e al 37′, la svolta: Gomez sulla trequarti prova il contropiede, subisce fallo e la palla schizza verso Bakic solo, sul quale piomba Ghoulam atterrandolo al limite. Giusto il ‘rosso’ di Tagliavento da ultimo uomo: il Napoli in 10 non fa più paura.

Higuain è nervosissimpo, braccato dai difensori e ‘beccato’ da Tagliavento: ammonito.
Esce di scena di Gomez, sul quale si mormora un nuovo infortunio al infortunio al ginocchio: ha fatto poco, Gomez, fermarsi ancora per lungo tempo sarebbe una sciagura. Dentro Matri. E proprio lui al 32′ st, si divora il vantaggio di testa, a tu per tu con Reina. Fuori.

De Laurentis in tribuna se la ride…ma come sempre emergono le fesserie difensive del Napoli.
non corregge, dentro Mertens per Insigne, Higuan stanco e indiavolato col mondo, anche con lascia a Behrami per evitare una seconda espulsione.

Sembra 0-0 che il Napoli snobba e arriva la zampata viola: Joaquin di testa infila a porta vuota, Reina sbaglia l’uscita su un lungo traversone e Revellier vive sulla Luna: gol è sentenza, la Fiorentina ha vinto.
Il Napoli scivola a meno 9 dalla , la Fiorentina sale a più 4 dall’Inter e a meno 7 dal Napoli.

Brutta partita.

TABELLINO. NAPOLI-FIORENTINA 0-0
NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Reveillere, Henrique, Albiol, Ghoulam; , Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne (30′ st Mertens, 40′ st Pandev); Higuain (35′ st Behrami). A disposizione: Doblas, Colombo, Britos, Fernandez, Dzemaili, Radosevic, Pandev, Duvan. All. .

FIORENTINA (4-3-3): ; Roncaglia (26′ st Vargas), Gonzalo Rodriguez, Savic, Pasqual; Bakic (1′ st Ilicic), Aquilani, Borja Valero; Joaquin, Gomez (27′ st Matri), Cuadrado. A disposizione: Rosati, Lupatelli, Compper, Diakitè, Ambrosini, Matos, Wolski. All. Montella.

ARBITRO: Tagliavento
MARCATORI: 42′ st Joaquin
AMMONITI: Higuain (N), Gonzalo Rodriguez (F)
ESPULSI: Ghoulam al 37′ per fallo da ultimo uomo.