ULTIM'ORA

Napoli, Carrasco e Vertonghen: sogni o colpi?

carrasco_ferreira

di Nino Campa - Il prepara il ‘piano B’ per l’attacco: lo scambio Polotano-Llorente non decolla e l’idea adesso riportare Yannick Ferreira Carrasco in , dopo 2 anni in Cina.

Il belga, classe 1993, è dal feraio 2018 in forza al Dalian Yifang, ma il livello modesto del cinese lo avree convinto a rimettersi in gioco nel Vecchio Continente, anche per evitare sorprese in vista delle convocazioni del ct Roberto Martinez a Euro 2020.

Prima di trasferirsi in Cina, Carrasco aveva giocato tre stagioni nel Monaco e due e mezza nell’Atletico Madrid, sorando la vittoria nella League nel 2016 in una nale che lo vide anche a segno nei tempi reamentari contro il Madrid, poi vittorioso ai rigori.

Per il l’innesto di Carrasco saree un colpo anche in prospettiva, visto che il giocatore può giocare sia come esterno d’attacco sia come seconda punta, un ruolo simile a quello di , che quasi sicuramente lascerà a ne stagione il partenopeo.

Nel frattempo, Giuntoli e il resto della dirigenza stanno lavorando non solo per rinforzare l’attacco, ma anche il centrocampo e la difesa: per quel che riguarda la linea mediana è in fase avanzata la trattativa con il Celta Vigo per lo slovacco Stanislav Lobotka, col che sta cercando di anticipare le big della Liga, mentre in difesa si fa il nome di un altro belga, Jan Vertonghen: il centrale non rinnoverà con il Tottenham e il che sembrava più essato a lui, l’Ajax, non è disposto a garantirgli lo stesso stipendio che percepisce in Inghilterra.

I tre rinforzi, qualora dovessero arrivare, garantireero al tecnico Rino Gattuso esperienza, sicità, velocità e soprattutto quella profondità che è mancata terribilmente al nella tormentata prima parte di stagione.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply