ULTIM'ORA

Napoli favorito, ma 1 anno fa era agli ottavi, 1°d’Inverno!

spalletti.allegri.sarri.combo.2016.2017.750x450

di Paolo Paoletti - Il pessimismo montato venerdi notte lascia spazio al calendario: in tutto dicembre il è l’unica delle prime 5 a non avere scontri diretti.

E meno male, perchè con il passare del tempo contro la è stata una vittoria di rimpallo (De per Insigne, ricordate?), con l’ un pareggio inchiodato da , con la Juve la prima sconfitta della stagione.

Il secondo posto e il sorpasso dell’ ha puntato i fari su Samp- 1-2 per poi studiare classifica e calendario: al secondo posto, 38 punti su 45 disponibili, una sola sconfitta, ma la , potenzialmente, quinta è staccata appena 4 punti. Un assurdo.

E’ così: dopo 15 partite le prime 3 sono in 2 punti ( 39, 38, Juventus 37); la a 34 ha 1 partita da recuperare il 24 gennaio con la Samp e potenzialmente è terza pari Juve; la , quinta, recupererà con l’Udinese sempre il 24 gennaio.

Con le 2 ne vittoriose la classifica già cortissima, vedree 5 squadre in 4 punti, una corsa che vede poca distanza tra scudetto e posto Champions, una primavera a tutta birra in cui le coppe faranno la differenza.

Cinque squadre per 4 posti, e dicembre che chiuderà il ’andata con ancora tre scontri diretti che definiranno la metà del campionato giocata a tutta velocità.
Sabato 9 dicembre c’è Juventus-, poi il 23 Juve- e il 30, prima di Capodanno, -.
Molto di più del di campione d’inverno in palio!

È la conferma delle mediocrità del campionato: le prime che corrono per la pochezza delle altre che stentano.
Per l’ che ha 39 punti, il Benevento ne ha solo 1.

Ma anche i 9 punti di distacco tra Samp e che invece sul campo se le sono date si santa ragione mostrando che la differenza non è così eclatante!
La Samp aveva sempre vinto in casa ed era pure in vantaggio, ma per giocate individuali Inzaghi ha ribaltato il risultato e spaccato la classifica. Un’altra impresa non casuale…

I punti lasciati per strada dalle prime 5 con chi sta dal 6° posto in giù sono solo 5!

Escludendo gli scontri diretti, eccoli:
L’ ha pareggiato a Bologna e in casa col Torino.
Il ha pareggiato 0-0 con il Chievo.
La Juve ha pareggiato 2-2 con l’Atalanta e ha perso a Genova con la Samp
La ha pareggiato con il Genoa (e ha una partita da recuperare)
La ha pareggiato in casa con la Spal e con la (e ha una partita da recuperare)

Uno stra, che impone di non fare passi falsi con le ‘piccole’ per scontri diretti che decidono tutto. Il ne ha vinti 2 su 4. Anche con fortuna, ma li ha vinti.
Mai come quest’anno si deciderà tutto negli incroci tra , , Juve, , : si comincia sabato con Juve-, si chiude il 30 con -. Prima di Natale, Juve-.

Nelle 4 giornate che mancano al di Campione d’Inverno, è il che ha il calendario migliore e sfiderà , Torino, Samp e Crotone.
Memore che lo scorso anno al giro di boa era aglio ottavi di Champions e davanti a tutti in campionato.
Vediamo!

LA CLASSIFICA.
39
38
JUVENTUS 37
34 (una partita in meno)
34 (una partita in meno)

DICEMBRE INFUOCATO.
: Juventus,Udinese,Sassuolo,
: ,Torino,Sampdoria,Crotone
JUVENTUS:,Bologna,,Verona
*: Chievo,Cagliari,Juventus,Sassuolo
*: Torino,Atalanta,Crotone,

* e , una partita in meno