ULTIM'ORA

Napoli attacco mitraglia? Si, contro fantasmi…

callejon-palermo-napoli-0-3-638x425

di Paolo Paoletti – Nove gol in 3 partite, ma ‘solo’ 7 punti!
Negli ultimi 225 minuti senza il disastro del primo tempo di Pescara “il ha già il miglior attacco del campionato. Senza Higuain. Forse sta nascendo qualcosa di nuovo, sicuramente di diverso, che per ora l’occhio che osserva comincia a cogliere”.

Perchè segnano in tanti, tra , Mertens, Milik e : “Neppure l’anno scorso la qualità del suo gioco dipendeva da Higuain, ma lo sbocco della manovra era inevitabilmente uno solo. Adesso si sono aperti altri sbocchi”.
Ovviamente è il Corriere dello Sport sponsor azzurro a metterla così.

I dati sono dati, ma bisogna ricordarli tutti:
1. Il ha incontrato, una neopromossa e contro il Pescara è andato sotto 2-0. Poi la peggior difesa del campionato, quella del (7 gol subiti come e Cagliari) battuto anche dall’Udinese a San Siro. Quindi il Palermo che ha una squadra da B e ha già cacciato Ballardini per De Zerbi!
2. E’ vero che Higuain catalizzava tutte le occasioni da gol, ma è certo che negli 11 il si è indebolito rispetto allo scorso anno.
3. Il campionato è sempre più mediocre: la Juve fa una corsa a sè; e con fatica si giocheranno il podio; , orentina, Sassuolo saranno distratte dall’Europa. Il è una catastrofe. Inoltre la Juve ha già battuto orentina, e la rivene Sassuolo; e hanno avuto avversari nettamente inferiori.

Per gioire dell’attacco e di a 4 reti dopo 3 gare, come l’atalantino Kessiè, semisconosciuto, bisognerà attendere.
Ed è molto probabile che alla lunga, l’assenza di Higuain e dei suoi 36 gol, non sarà colmata e peserà!

Va invece sottolineata l’importanza di Don José.
Lo spagnolo in 3 stagioni e 3 partite di Serie A ha saltato 1 sola gara: Sassuolo- del 2013-14. Assente per squalica.
Da tre anni corre, costante, afdabile.
Calletì trascinato a da Benitez ha fatto innamorare Sarri.

Rafa lo presentò nell’estate 2013, puntando su 20 gol in una sola stagione. Non è andata sempre così ma anche meglio per l’apporto di gioco, senso tattico ed equilibrio che sa dare alla squadra. Furono proprio 20 le reti dell’esterno appena arrivato dal Madrid, e pensare che De Laurentis pagò solo 10 milioni grazie a Benitez, fa sorridere se si pensa ai 35 per Milik e i 25 offerti per Gabbiadini.

Un intoccabile anche per Sarri, il quale ammette che senza di lui “il fatica”.

Ha appena rmato il rinnovo che lo legherà al no al 2020. Callejón a si èp trivato benissimo non solo per il , al punto da restarci altri quattro anni.

Di gol ne ha segnati già 49 e senza Pipita vedremo cosa accadrà.
Un regalo di Rafa Benitez che tutti hanno dimenticato, non Josè.