ULTIM'ORA

Napoli al titolo d’inverno, Crotone spera in Zenga.

C_29_articolo_1189250_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Jr Paoletti - Questa sera allo Scida si chiude il girone d’andata per Crotone e .
Due squadre con differenti: gli squali a caccia di punti salvezza per staccare il terzultimo posto, gli azzurri per essere d’.

Il titolo d’ per Sarri sarebbe il cnamento di un percorso incredibile: 8 vittorie consecutive dopo i sorprendenti numeri della scorsa stagione per un totale di 13 successi di la.
Sorprendente se da gennaio a dicembre il ha perso solo 2 volte, contro Atalanta e , sempre al .

Per l’ultima scontta in trasferta bisogna tornare al 29 ottobre 2016, ancora con la stavolta allo Stadium.

I ‘Numeri’ raccontano di un che può essere comunque certo del primo posto nell’anno solare in corso grazie a un 2017 da incorniciare in cui ha conquistato 96 punti in 38 partite (93 in 39 per la seconda) con 95 reti realizzate e 31 subite. Un cammino secondo solo ai bianconeri dei quali adesso gli azzurri si sono impossessati anche del record dei gol subiti facendo meglio con 27.

Il Crotone è lontano anni luce: chiude il 2017 con un totale di 40 punti conquistati in 39 partite, 33 gol realizzati e 62 subiti.
Dopo la salvezza sul lo la scorsa stagione i calabresi hanno iniziato il campionato in corso in saliscendi… l’arrivo di Zenga sulla panchina ha solo arginato i numeri della zona retrocessione con la seconda peggior difesa del torneo: 36 reti subite contro le 41 del Benevento.

Questa sera Cordaz potrebbe superare il dato negativo delle 149 reti subite considerando tutte le gare di A, B e Coppa Italia.

Due i precedenti in serie A tra e Crotone, entrambi nello scorso campionato conclusi con la dei partenopei: il primo nell’1-2 dello Scida rmato Callejon-Maksimovic con rete nel nale di Rosi, il secondo con il 3-0 secco del rmato da e una doppietta di .

Il questa sera andrà a caccia del terzo successo consecutivo in campionato ma dovrà farlo senza gli esterni mancini Ghoulam e Mario Rui, con Maggio certo di un posto da titolare sulla destra e Hysaj pronto a scalare sulla corsia sinistra. Pochi i dubbi di formazione per il Crotone reduce dal ko contro la Lazio: fuori Ajeti e Pavlovic indisponibili, in avanti largo al tridente con Trotta, Budimir e Stoian.