ULTIM'ORA

Mou ‘libera’ Pogba e lui finalmente di sblocca: 4-1 al Leicester

pogba.manchester.united.2016.17.gioia.750x450

di Mary Bridge - Ha segnato: fine di un incubo! Il gol di Mr 105 milioni è arrivato. Paul Pogba ha izzato il suo primo gol, contro il campione d’ che lo scorso anno decise il di al Chelsea e l’arrivo di . Partita senza storia, un 4-1 già 4-0 dopo i primi 45′.

Ed è stato un Pogba diverso, più libero, più naturale, più ntino: libero di inserirsi, slegato da quei dettami tattici dello Special One che lo costringevano a non essere più lui, quel funambolo potente che aveva fatto incane e innamorare gli aficionados bianconeri. Proprio , però, gli ha dato una grossa mano lasciando Rooney in panchina. Il capitano dello United, la storia dei Red Devils seduto ad Old Trafford a guardare chi è stato pagato per dire la sua ora e in futuro. Il numero 10 del Manchester United faceva da tappo alla spumeggiante classe di Pogba, che con il proprio capitano non era in grado di liberarsi.

Con il re dei della nazionale inglese fuori, Pogba ha trovato spazi davanti a sé da occupare, giocando più vicino a himovic e capace di dire la sua negli 20 metri, quelli dove necessitano giocatori in grado di fare la differenza, giocatori da 105 milioni di euro.Un gol per ripartire, dopo le critiche di queste prime settimane. Un gol che aspettava, un gol che sa di liberazione, come dimostrano quelle mani alzate al cielo per esule.