ULTIM'ORA

Montella fallisce ancora, ma quando cambia la Viola?

124509847-5b47226c-1a88-43d6-8518-12b5783e6ba0

di Chiara Beni - Montella proprio non ce la fa: perde ancora in casa contro il Cagliari 1-3 nell’ennesima occasionissima per la zona Europa!
Vincenzo non è in grado di scuotere i Viola, non fa parte del suo repertorio. E non è possibile continuare a ripetere che i risultati vanno accettati.
Chi lo dice ai Della Valle che perdendo con il Siviglia, la Fiore potrebbe trivarsi fuori da tutto?
E’ altrettanto vero che sono crollate Juvem, Roma e Lazio.
Ma per i bianconeri è peccato veniale pur nella sfida che mai dovrebbe perdere, il derby.
Reduce dalla qualificazione alle semifinali di Europa League, Montela conferma l’incapacità di tenere sulla corda un gruppo che non sa motivarsi al risultato. Troppo fa avere ardore in Europa, le sconfitte in Coppa Italia e in campionato fanno tornare indietro di secoli.
Il Franchi è rimasto di stucco: fischi e sberleffi…
La doppiettta di Duje Cop e la splenida rete proprio allo scadere di Farias decidono.
Inutile il momentaneo 1-2 di di Gilardino, tornato a segnare in viola dopo quattro anni; resta la seconda sconfitta consecutiva.
Buon esordio, invece di Festa sulla panchina rossoblù: il Cagliari ritrova la dopo 11 giornate. La è lontana 7 punti, ma la prestazione di Firenze è ottima risposta alle polemiche dell’ultima settimana, le di Zeman e la contestazione con assalto in ritiro dei si.

NOTE: Incredibile, Fiorentina-Cagliari 1-3. I sardi con una grande prestazione travolgono: doppietta di Cop (7′ e 14′ st), rete di Farias in pieno recupero. Fiore alla terza sconfitta consecutiva in campionato: non è bastato Gilardino al 30′ st.

VOTI.
Cop 7. I difensori viola potrebbero anche ribattezzarlo tranquillamente sCOPpola. Giochi di parole a parte non si capisce perché non era impiegato nell’era Zeman bis. Potrebbe essere l’uomo in più per questo finale di stagione con il sogno .
Farias 7. Rigenerato. Le sue accelerazioni sono devastanti e il cost to cost nel recupero è da campione. Anche sul piano fisico non molla mai.

Gilardino 6,5 – Fa il suo e mette dentro il tiro di Var grazie alla sua deviazione. Fatica a reggere tutto il peso dell’, quando entra Mario Gomez dimostra di avere una buona intesa.
Tomovic 5 – Montella lo preferisce a Tomovic, ma non è in giornata. Difende male e non attacca, sulla sua fascia sono dolori.

TABELLINO. FIORENTINA-CAGLIARI 1-3
Fiorentina (4-3-3): 5; Tomovic 5, Savic 5, Basanta 5, Pasqual 5,5 (30′ st Mario Gomez 5); Pizarro 5, Badelj 5, Borja Valero 5 (13′ st Joaquin 5); Salah 5, Gilardino 6,5, Diamanti 5 (1′ st Var 5,5). A disp.: Tausanu, Rodriguez, , Rosi, Aquilani, Lazzari, Kurtic, Mati Fernandez, Ilicic. All.: Montella 5
Cagliari (4-3-1-2): Brkic 6; Pisano 6,5, Diakité 6,5, Ceppitelli 6, Avelar 6; Farias 7, Joao Pedro 6,5 (34′ st Donsah sv), Dessena 6,5; Ekdal 6; Cop 7 (23′ st Sau 6), Mpoku 6,5. A disp.: Colombi, Cragno, Balzano, Gonzalez, Conti, Murru, Capuano, Cossu, Crisetig, Longo. All.: Festa 7
Arbitro: Guida
Marcatori: 7′ e 14′ st Cop (C); 30′ st Gilardino (F); 47′ st Farias (C)
Ammoniti: Borja Valero (F), Avelar, Ekdal, Murru, Farias, Sau (C)