ULTIM'ORA

La Copa non decolla: ‘nudi’ Furie e Seleçao.

9f817511fed47cf76ceff5a0eb4b50f1

di Paolo Paoletti - Delusione Brasil, il co porta nuvole a Fortaleza! Scolari nell’occhio del ciclone: 4 punti in 2 partite sono pochi, ora il Paese ha paura!

E oggi Del Bosque affronta il Cile al Maracanà, ore 21: vita o morte, dentro o fuori. Alle ‘Furie’ serve solo la vittoria, diversamente Brasile 2014 sarebbe già nito per chi dal 2008 è campione d’Europa e del Mondo.

Russia-Corea 1-1 e Belgio-Algeria 2-1, sono gli ultimi dubbi di due Nazionali molto attese. Capello di salva da un portiere disastroso, Mertenz salva un Belgio irretito dai tignosi algerini.

I Diavoli rossi in un modo o nell’altro incassano 3 punti, Capello solo 1 e fa buon viso a cattivo gioco celebrando una pareggio da compleanno.

Esaurito il primo turno: 16 partite e 49 reti, più lo 0-0 di Brasile co. n qui il Mondiale ha messo in mostra appena Olanda e Germania, 9 fatti, 1 subito. Subissate Spagna e Portogallo naliste delle Coppe europee con Real-Atletì e -Sivilia.
- è stata l’altra sda ‘di livello’ tra fratelli Ue, in cui gli azzurri sudando ce l’hanno fatta.

Cocente la delusione Seleçao: 3 punti in 2 gare, fanno paura. Dall’Argentina poca roba, un lampo di è nulla più.

Niente di trascendentale insomma: nessuna innovazione se non il -line, mo nalmente utilizzata per il -non-; nessun nuovo talento emergente. Segnani per il colombiano Rodriguez e il britannico Sterling, appena 19 anni. Conquistano l’azzurro Darmian e Campbell del Cosica.
I molti , più per demerito delle difese che per grandi attaccanti.

Muller, che non è un centravanti, guida i cannonieri con 3 reti. Seguono a 2: Neymar, Benzema, i due oranje Van Persie e Robben. Tutti ‘europei’.

Certo il Costrarica che strapazza l’Uruguay fa specie. Venerdi 20 giugno gli azzurri potranno ridimensionare il tutto o cadere nel trappolone.

Nishimura ha fatto capire subito che Busacca ha le mani legate: il Brasile è destinato alle seminali. Ma….
Molti orrori arbitrali e anche dopo il pessimo esordio di , ci è cascato anche Rizzoli.

Manifestazioni a comando: caos a nel della cerimonia d’apertura, la Policia National mena forte, gli hanno anche raddoppiato lo stipendio. E Dilma Roussef s’è raccomandata con Blatter, qui o si fa il Brasile o si muore!

Per adesso è tutto qui…